Paura in metropolitana a Roma: a Barberini una scala mobile si è accartocciata su se stessa

scala-mobile-roma

Ennesimo episodio di cronaca che riguarda le scale mobili della metropolitana di Roma, uno strumento di pubblica utilità che cittadini e turisti utilizzano ogni giorno ma che iniziano sempre più a temere. Oggi infatti un nuovo episodio di rottura ha seminato il panico tra i viaggiatori.

Alla stazione Barberini della Metro A di Roma una scala mobile, che come ogni giorno stava trasportando in salita numerosi passeggeri, si è letteralmente accartocciata su se stessa. Praticamente un gradino si è rotto e piano piano ha inglobato a sé gli altri. Fortunatamente è scattato il blocco della scala mobile e si è evitato il peggio: non si sono registrati infatti feriti.

Naturalmente si è diffuso il panico perché si è sentito forte e chiaro il rumore metallico che indicava la rottura di uno scalino che ha iniziato ad inghiottirne anche altri e ha provocato comunque la caduta di alcuni passeggeri. Fortunatamente si trattava di persone giovani che sono riuscite a muoversi velocemente riuscendo a togliersi dalla scala prima che fosse troppo tardi.

Impossibile non tornare con la mente all’ottobre scorso quando un gruppo di tifosi del Cska che dovevano raggiungere lo Stadio Olimpico erano rimasti imprigionati proprio tra i gradini impazziti di una scala mobile di Repubblica (sempre metropolitana linea A). La fermata tra l’altro, nonostante sia passato davvero molto tempo, è ancora chiusa e lo sarà fino a maggio in quanto non è ancora arrivato un pezzo utile a ripristinare il funzionamento della scala mobile.

In realtà anche a Barberini si era già vissuta una scena simile il 22 febbraio quando, sempre generando panico ma fortunatamente senza feriti, si era rotta un’altra scala mobile.

Naturalmente sul nuovo episodio la Procura di Roma ha aperto un’indagine che al momento è senza indagati e non riporta ipotesi di reato mentre Atac ha subito disposto la chiusura della stazione in modo da favorire l’intervento degli addetti ai lavori.


La situazione delle scale mobili della metropolitana di Roma desta sempre più preoccupazione e non è strano che dopo episodi come questi tante persone, almeno quelle che ne hanno la possibilità, scelgano di percorrere le tradizionali scale evitando quelle mobili. E' importante comunque garantire il massimo della sicurezza visto anche l'alto numero di passeggeri che ogni giorno transitano nelle diverse stazioni della metropolitana romana.

Leggi anche:

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook