Ferrovie abbandonate, non dimentichiamole: un progetto partecipativo per valorizzarle e tutelarle (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Negli ultimi cinquant’anni migliaia di chilometri di linee ferroviarie sono stati dismessi in Italia per via della progressiva diffusione delle automobili. Ferrovie Abbandonate è un progetto che raccoglie in un sito web tutti i dati e le immagini dei vecchi tratti ferroviari.

L’obiettivo principale è quello di tutelare e valorizzare le vecchie ferrovie con i luoghi importanti che le caratterizzano. Infatti in queste zone abbandonate spesso troviamo delle vere e proprie opere d’arte costituite da ponti, viadotti e gallerie.

Non mancano borghi e villaggi rurali, stazioni e caselli di fattura pregevole e collocati in posizioni strategiche, che a volte si trovano purtroppo in balia dei vandali. Più spesso è la natura a riappropriarsi di questi luoghi abbandonati, creando dei paesaggi spettacolari che meritano di essere fotografati.

Il progetto considera le ferrovie abbandonate come un patrimonio da tutelare e salvare nella sua integrità. L’idea è di trasformare le vecchie ferrovie in percorsi verdi per la riscoperta del territorio e in alcuni casi per il ripristino del servizio ferroviario, magari con trenini ad uso turistico o con altre iniziative a seconda delle necessità.

In particolare, il progetto Ferrovie Abbandonate vuole portare a conoscenza di tutti i tracciati ferroviari non più utilizzati esistenti in Italia (con dati tecnici, mappe e immagini), contribuendo a conservarne la memoria e promuovendone nel contempo la valorizzazione.

Ammiriamo tutte le fotografie delle vecchie ferrovie abbandonate in Italia.

Ex-stazione di Stupizza, in buono stato di conservazione (S. Piani)

ferrovie abbandonate 1

Ferrovia Archi di Atessa, Abruzzo (A. Stigliani)

ferrovie abbandonate 2

Ferrovia Crotone Città (V. Lascala)

ferrovie abbandonate 3

Ferrovia di Vercelli, Casale Popolo (U. Scagliotti)

ferrovie abbandonate 4

Ferrovia Bosco Redole, Benevento (A. Stigliani)

ferrovie abbandonate 5

Ferrovia Velletri, Terracina (S. Trillò)

ferrovie abbandonate 6

Ferrovia Cantalupo, Alba (A. Bruzzone)

ferrovie abbandonate 7

Ferrovia Intra, Premeno (C. Rinaldi)

ferrovie abbandonate 8

Ferrovia Carnia, Villa Santina (A. Bruzzone)

ferrovie abbandonate 9

Ferrovia Vibo Valentia, Mileto (A. Stigliani)

ferrovie abbandonate 10

Per saperne di più seguite il sito web e la pagina Facebook del progetto Ferrovie Abbandonate.

Marta Albè

Fonte foto: Ferrovie Abbandonate

Leggi anche:

A Torino nuove piste ciclabili dai binari delle vecchie ferrovie abbandonate

Vecchie stazioni FS in concessione gratuita in cambio di manutenzione e attività culturali

Norrys: i treni in legno fatti a mano che trasportano i passeggeri sulle vecchie ferrovie della Cambogia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook