citta slow spagna cover

Se siete alla ricerca di una vacanza rilassante o di un viaggio che unisca aspetti culturali e ricerche dedicate ai nuovi stili di vita, perché non fare rotta verso le Città Slow della Spagna? Si tratta di luoghi speciali dove dimenticare i ritmi di vita frenetici che spesso caratterizzano le nostre giornate.

Il movimento Città Slow è nato in Italia nel 1999 e nel corso del tempo a acquistato un respiro internazionale fino alla creazione di una vera e propria rete che vede la presenza di Città Slow in numerosi Paesi d'Europa e del mondo. Il progetto è nato per offrire a cittadini e turisti uno stile di vita più rilassato e incentrato sul benessere, grazie ad una filosofia ben precisa e a politiche ambientali e locali basate sulla difesa dell'ambiente e del territorio, sulla protezione delle produzioni agroalimentari locali e sull'offerta di servizi efficienti per la sanità pubblica.

Al momento in Spagna troviamo 6 Città Slow. Si tratta di Begur e Pals in Catalogna, Bigastro nella Comunità Valenciana, Lekeito e Mungia nei Paesi Baschi e Rubielos de Mora in Aragona. Qui la vita scorre più lentamente e ricorda molto il passato. Gli artigiani svolgono il loro lavoro nelle botteghe locali dei centri storici e potrete osservarli all'opera.

Dopo pranzo sarà semplice trovare un luogo tranquillo in cui riposarsi e chiacchierare, come una piazzetta o un bar all'aperto. L'offerta culinaria rispetta le tradizioni alimentari, con la preferenza per ciò che viene coltivato sul posto o a breve distanza. Nonostante si tratti di centri urbani, sarà molto semplice raggiungere parchi, spiagge e luoghi naturali adatti a lunghe passeggiate nel verde.

Nelle Città Slow la popolazione è inferiore a 50 mila abitanti e anche per tale motivo questi luoghi hanno ottenuto uno speciale riconoscimento per quanto riguarda la migliore qualità della vita. Nel centro e nelle piazze troverete negozietti aperti e avrete la possibilità di ammirare bellezze artistiche e culturali.

Le Città Slow della Spagna e del mondo, devono rispettare caratteristiche ben precise: promuovere il riciclaggio dei rifiuti, pianificare il territorio per migliorarlo e non per occuparlo con il cemento, utilizzare i progressi tecnologici a favore dell'ambiente, migliorare la produzione locale e favorire le nuove tecniche di coltivazione, ad esclusione dei prodotti transgenici. Infine, un punto molto importante per chi viaggia, vengono valorizzate ospitalità e convivialità tra cittadini e turisti, per garantire la migliore accoglienza possibile.

Ecco le Città Slow della Spagna che potrete visitare:

1) Begur

Begur è situato nel cuore della Costa Brava, al centro della fascia costiera del Baix Empordà. Il villaggio si trova a 200 metri sul livello del mare e da qui si possono avvistare le più belle baie della costa mediterranea. Vi è un facile accesso alle spiagge e vi sono calette di acqua cristallina circondate da rigogliose pinete.

begur

2) Bigastro

Bigastro è una cittadina di circa 7000 abitanti non lontana da Alicante, a cui è ben collegata. Da qui potrete raggiungere anche le città costiere. È riuscita a coniugare la propria crescita con il rispetto dell'ambiente e della qualità della vita dei suoi abitanti, tra assistenza sanitaria, istruzione, cultura, shopping e divertimento.

bigastro

3) Lekeitio

Lekeitio è situata sulla costa orientale della provincia di Biscaglia. Si trova a 55 km da Bilbao. Si trova nelle vicinanze delle pendici dei monti Otoio e Lumentza che degradano dolcemente verso il mare. Il fiume Lea con il suo estuario sfocia in mare tra le spiagge di Karraspio e Isuntza, nelle vicinanze dell'isola di San Nicolas.

lekeitio

4) Mungia

Mungia è un comune spagnolo di circa 13 mila abitanti, situato nei Paesi Baschi. Si trova in una zona collinare, confina a nord con i comuni di Bakio, Bermeo; a sud con Derio, Zamudio e Gamiz-Fika; a est con Meñaka e Gamiz-Fika e ovest Loiu, Gatika e Jatabe, formando il centro naturale di una regione composta dai Comuni di Arrieta, Gamiz-Fika, Gatika, Laukiniz, Jatabe-Maruri Meñaka, Fruiz e Bakio.

mungia

5) Pals

Pals si trova in Costa Brava ed è una tipica cittadina medievale, con un bellissimo centro storico, dichiarato sito culturale protetto. Si possono visitare vie antiche che costeggiano quelle che una volta rappresentavano le abitazioni dei nobili. Dalla città fortificata si può raggiungere la spiaggia. Data la sua particolare posizione, la cucina tipica dl Pals comprende prodotti sia di mare che di montagna.

pals

6) Rubielos de Mora

Rubielos de Mora si trova nel sud-est della provincia di Teruel, 52 km a est della capitale, su un altopiano ondulato ad un'altitudine di 929 metri, nella contea di Gúdar. Da sempre crocevia geografico, culturale ed economico, Rubielos de Mora si apre verso gli altipiani di Teruel. È ben collegato alle località dei dintorni grazie a buone strade e ferrovie.

rubielos

Marta Albè

Fonte foto: cittaslow.es

Leggi anche:

Trasimeno Slow Living: riscoprire il piacere della lentezza
Limitezero: attraversare il confine tra Spagna e Portogallo volando lungo un cavo d'acciaio

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram