Puzzlewood: il bosco del Signore degli Anelli esiste davvero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A Puzzlewood le rocce sono ricoperte dal muschio, ci sono le grotte segrete e serpeggianti sentieri dalle caratteristiche celtiche. Questo bosco è così magico che ha ispirato il Signore degli Anelli di Tolkien.

La trilogia del celebre film basata sul romanzo classico di JRR Tolkien è stata girata quasi interamente in Nuova Zelanda, ma l’idea per il regno mitico della terra medievale viene proprio dalla patria dello scrittore, l’Inghilterra.

In particolare, Puzzlewood è un antico bosco che si trova a Coleford nella foresta di Dean a Gloucestershire. Questa foresta primordiale copre 14 ettari di rocce ricche di muschio, radici che spuntano dal terreno e ponti boschivi, con un labirinto di percorsi che si snodano attraverso le gole.

Un posto tanto bello, quanto suggestivo e a tratti spettrale che riproduce alla perfezione l’ambientazione de il Signore degli Anelli, ma anche dell’Hobbit. Oltre alla vegetazione, qui vivono tantissimi animali.

puzzlewood 52

Foto

Nei tempi romani qui c’era una miniera di ghisa, l’estrazione del minerale di ferro ha contribuito a modellare il terreno, dando vita a profondi labirinti di diverse dimensioni. Le grotte segrete vengono chiamate Scowles, mentre i sentieri Wildwood.

puzzlewood 102

Una volta che la miniera venne chiusa, la natura ha continuato a fare il proprio corso con muschio e alberi che hanno creato un paesaggio unico.

puzzlewood 72

Foto

Altri bellissimi luoghi da visitare:

Tolkien però non è l’unico ad esserne rimasto affascinato. Alcuni dicono che la “Foresta Proibita” del mondo di Harry Potter presenta analogie simili alla geografia di Puzzlewood, sostenendo che l’autore JK Rowling potrebbe anche essere stato ispirato dalla foresta. Il bosco ha anche ospitato numerosi drammi televisivi tra cui Dr Who, Merlin e Atlantis.

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook