In Belgio si pedala tra gli alberi, in una spettacolare pista ciclabile a dieci metri di altezza

Pedalare tra le cime degli alberi? In Belgio è possibile, grazie a una pista ciclabile sopraelevata costruita in armonia con la foresta.

Realizzato a dieci metri di altezza, il sentiero permette di pedalare tra le cime delle conifere, totalmente immersi nei profumi e nella bellezza della natura.

Pedalare tra le cime degli alberi

In Belgio è possibile pedalare tra le cime degli alberi grazie a una spettacolare pista ciclabile sopraelevata, costruita all’interno di una foresta. Il percorso ciclabile si trova a nord della provincia di Limburgo, nelle Fiandre, immerso nel bosco ed è stato inaugurato pochi giorni fa.
Questo nuovo sentiero fa parte di una rete di piste ciclabili che comprende anche Fietsen door het water, il magnifico percorso che consente di pedalare sull’acqua.

I percorsi ciclabili attraversano la riserva naturale De Wijers e sono stati realizzati per promuovere il cicloturismo in questa zona ricca di numerosi punti di interesse naturalistico e storico.

Così come il percorso sull’acqua, anche pedalare sulla pista ciclabile immersa nel bosco sembra essere un’esperienza unica che coinvolge tutti i sensi.

Il percorso che si snoda tra gli alberi è lungo 700 metri e si sviluppa in un doppio cerchio che sale gradualmente fino a dieci metri di altezza, consentendo ai ciclisti di pedalare tra le cime delle conifere, immergendosi nella splendida e profumata natura.

La pista ciclabile è stata realizzata tra i boschi di Pijnven, costituiti da conifere piantate all’inizio del secolo scorso per l’industria mineraria. Dopo la chiusura delle miniere, fortunatamente gli alberi non sono stati abbattuti.

Il sentiero accompagna i ciclisti in sicurezza tra le cime di queste conifere, sorretto da solide colonne in acciaio che simulano i tronchi degli alberi, così che la struttura si adatti perfettamente e all’ambiente.

Pista ciclabile tra i boschi in Belgio

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Photo credit Visit Bosland

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Sorgente Natura

Pasta: come scegliere la migliore (non solo di grano duro)

Coop

Non solo dal contadino, si può scegliere etico anche al supermercato

Coop

Coop pianta più di 6.000 alberi per la campagna M’Illumino di meno 2020

Sparkasse Green

La banca punta alla sostenibilità ambientale

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook