I meravigliosi scatti nel parco di tulipani più bello al mondo, chiuso e senza visitatori per la prima volta nella storia

Keukenhof, il giardino olandese di tulipani più bello del mondo, accoglie ogni anno oltre un milione di persone, attirati dal tripudio di colori e dei profumi di meravigliosi fiori. Per questa primavera, però, l’enorme regno fiorito è stato temporaneamente chiuso a causa dell’emergenza Covid-19. Ed è la prima volta che accade in 71 anni di attività. Così, il fotografo olandese Albert Dros ne ha approfittato per realizzare uno dei suoi sogni: immortalare l’incantevole giardino senza turisti. 

“Fotografo i tulipani da sempre, soprattutto in campagna. Li ho fotografati da tutte le angolazioni immaginabili, ma c’era una cosa ho sempre voluto fotografare almeno una volta nella vita: Keukenhof senza altre persone. Ciò sembrava impossibile, fino all’aprile 2020 di quest’anno. Con il virus COVID-19 che ha tenuto tutti a casa e i turisti lontani da questo posto, sapevo che sarebbe stata la mia unica possibilità per farlo. Ho contattato il parco di Keukenhof spiegando cosa avevo in mente e sono stati così gentili da concedermi un giorno per farmi fotografare il giardino”.

racconta Dros. 

@Albert Dros/Facebook

Tulipani, giacinti, orchidee, narcisi: questo affascinante luogo ospita oltre 7 milioni di fiori da bulbo che vengono piantati annualmente. La creazione del parco, che si estende per 32 ettari di aree verdi fiorite e serre, risale al XV secolo, ma all’epoca era semplicemente un orto di un castello vicino (la parola olandese “keuken”, infatti, indica la cucina).

Oggi Keukenhof, che sorge a Lisse e dista circa 35 km da Amsterdam, è diventato uno delle mete turistiche più ambite dell’Olanda e per i tutti gli appassionati di fiori. Per il fotografo Albert Dros l’immersione nel parco senza la presenza di visitatori si è rivelata un’esperienza indimenticabile. 

“Quando l’ho visitato, il parco sembrava nel suo stato migliore. È interessante notare che proprio quest’anno abbiamo avuto l’aprile più soleggiato di sempre per i Paesi Bassi e questo ha accelerato di molto la fioritura.”

continua Dros

“Fotografare in pieno giorno con il sole forte è stata una sfida. Ho dimenticato la fotografia per un momento: passeggiare lì da soli, con i suoni degli uccelli e l’incredibile odore di tutti questi fiori, è un’esperienza unica. A volte mi sono semplicemente seduto accanto ai fiori e all’acqua, godendo della natura per 30 minuti. È stato un evento magico. L’assenza di persone nel parco mi ha permesso di fotografare percorsi e angoli in modi che normalmente non si riescono a scorgere a causa della folla.”

Vi lasciamo con alcuni dei bellissimi scatti di Albert Dros per farvi immergere, almeno virtualmente, in questo luogo variopinto e incantevole.

@Albert Dros/Facebook

@Albert Dros/Facebook

@Albert Dros/Facebook

 

Fonte: Facebook 

 

 

 

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

Izanz

Piretro: l’insetticida naturale contro le zanzare

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook