treno-liguria

Circolazione ferroviaria ancora in tilt dopo la frana avvenuta vicino la stazione di Santa Margherita in Liguria e che ha causato l'uscita dai binari del primo carrello di una carrozza di un treno regionale. Non ci sono feriti, la frana sarebbe stata causata dal cedimento di un muro di contenimento che delimita la linea.

Lo conferma Rfi in una nota: il cedimento è dovuto alle abbondanti piogge che in questi giorni hanno piegato la Liguria e non solo. Da giorni è allerta gialla.

Attualmente la circolazione è ripresa, ma ci sono rallentamenti e ritardi.

L'incidente è avvenuto poco prima delle 6 di questa mattina e fortunatamente nessun passeggero è rimasto coinvolto in una linea, quella che unisce appunto Genova a La Spezia, che i pendolari conoscono bene.

Dopo la frana i passeggeri sono stati dirottati su un autobus, ma disagi ci sono stati anche sulla Genova-Ventimiglia, nella stazione di Genova Principe dove accidentalmente è uscito dai binari un mezzo da lavoro.

Trenitalia informa che è stato attivato un servizio su gomma per i viaggiatori del trasporto regionale nel nodo di Genova.

Purtroppo, non è la prima volta che la linea è sotto la lente d’ingrandimento.

Nello stesso tratto, vicino Rapallo, il 25 ottobre scorso era uscito dai binari un carro cisterna che trasportava cloroformio e tuttora sono in corso i lavori di ripristino della tratta.

Viene da chiedersi cosa si aspetti a gestire l'emergenza idrogeologica che ci sta colpendo sempre più duramente...

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Foto: Ansa

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram