IMG 20160126 WA0010

Sono stati spesso scenario di pellicole cinematografiche perché racchiudono in sé fascino e mistero. I Sassi di Matera, Patrimonio Unesco dal 1993 e primo sito dell’Italia meridionale costituiscono un esempio eccezionale di una civiltà scomparsa ma anche, della perfetta unione tra architettura e paesaggio.


Matera viene considerata la terza città più antica del mondo dopo Aleppo in Siria e Gerico in Cisgiordania e i Sassi ne rappresentano proprio la parte storica.

Essi costituiscono un’intera area urbana scavata nel tufo che si erge tra i pendii di un vallone, la Gravina. Un paesaggio bianco di grande effetto con case, caverne e labirinti sotterranei che regalano a Matera un alone di mistero.

Il Sasso Caveoso è costituito da abitazioni quasi completamente scavate nella roccia, rimaste intatte negli anni. Dalla grande piazza omonima, con la chiesa di San Pietro Caveoso, è possibile vedere il panorama della Gravina e la schiera di case e grotte, arroccate le une sulle altre.

sassimatera3

Il Sasso Barisano, completamente ristrutturato, ospita numerose strutture ristorative e alberghiere oltre che diverse attrattive turistiche come, la ricostruzione dei Sassi in miniatura e il Museo della civiltà contadina.

La storia dei Sassi è lunga e controversa. Fino alla fine del 1700 rappresentavano, infatti, un esempio di perfetta unione tra l’uomo e l’ambiente ma già agli inizi dell’Ottocento erano diventati “una vergogna nazionale” perché trasformati in ghetti per contadini.

sassimatera2

Nel 1927, Matera diventa capoluogo di provincia e nel 1935 ospita il confino di Carlo Levi che nel ’45 pubblica il romanzo Cristo si è fermato a Eboli. La città è poi la prima del Mezzogiorno a insorgere contro i nazisti conquistando la Medaglia d’argento al valore militare.

Nel 1948 Palmiro Togliatti prima e Alcide De Gasperi dopo, sollevano la questione dei Sassi, conclamati simbolo nazionale dell’arretratezza e il sottosviluppo del meridione. Nei primi anni Cinquanta arrivano i fondi per la costruzione di quartieri residenziali e il recupero degli antichi rioni materani, ormai degradati da oltre trent’anni di abbandono.

materasassi1

I Sassi sono oggi un sito di grande interesse turistico e la stessa Matera è stata nominata Capitale europea della cultura per il 2019. La città della pietra racchiude in sé una grande e antica civiltà che si rispecchia il suo paesaggio e la sua storia. Chiese bizantine e facciate rinascimentali e barocche trasformano Matera in un vero e proprio set cinematografico.

Dominella Trunfio

Foto: Roberta Ragni per greenMe.it

LEGGI anche:

Civita di Bagnoregio, il meraviglioso borgo di tufo che rischia di scomparire per sempre

 

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram