knitted hotel 1

Guerrilla Knitting e Yarn Bombing colpiscono ancora. Ecco che il proprietario di un hotel di Brighton, in Gran Bretagna, ha deciso di decorare completamente una delle stanze destinate agli ospiti grazie al lavoro a maglia di un'artista del knitting, che ha così realizzato non soltanto i comuni rivestimenti che ci si aspetterebbe di trovare in una stanza d'albergo, come federe e coperte, ma anche imitazioni e rivestimenti di oggetti comuni, armandosi di gomitoli e pazienza.

La particolare stanza d'albergo è ospitata all'interno dell'Hotel Perilocco ed è scherzosamente stata denominata come "Do knit disturb" (riprendendo il più noto "Do not disturb"), in modo che essa possa essere immediatamente riconoscibile. Nella stanza potrete trovare non solo delle tende, un copriletto e un tappeto lavorati a maglia, ma anche, un telefono, il paralume di un lampadario e della lampada che si trova sul comodino.

Dalle immagini potrete inoltre notare la presenza di un cuscino a forma di cuore sul letto e di un cuscino colorato posizionato su di una sedia, oltre a decorazioni floreali appositamente ideate per la camera d'albergo, accompagnate da tutto ciò che occorre per la colazione, sapientemente intessuto o rivestito. Persino spazzolino e dentifricio, ovviamente decorativi, sono stati realizzati lavorando a maglia.

knitted hotel 2

knitted hotel 3

fonte foto: hotelpelirocco.co.uk

"Do knit disturb" nasce da un'idea della designer Kate Jenkins, che ha deciso di dedicare un intero mese al completamento della decorazione della camera d'albergo di Brighton, che già in precedenza era stata dedicata all'arte e ospitava quadri legati alla pittura giapponese.

La camera singola è già disponibile per i turisti ad un costo di 55 sterline durante la settimana e di 69 sterline nel weekend.

Marta Albè

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram