L’incredibile giardino scozzese dove la natura incontra matematica e fisica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Possono la fisica, la matematica e la scienza essere fonte di ispirazione nella progettazione del paesaggio? A giudicare dal The Garden of Cosmic Speculation, ovvero il giardino della speculazione cosmica, potremmo rispondere di si.

Il giardino della speculazione cosmica si trova a Dumfries in Scozia ed è stato creato nel 1989 dall’dall’architetto paesaggista Charles Jencks e da sua moglie, la designer Maggie Keswick.

È un giardino unico nel suo genere perché qui piante, fiori, laghi sono stati pensati come incontri di forme geometriche. L’ispirazione viene direttamente dalla teorie delle Stringhe, dal Big Bang, dai buchi neri, da fenomeni cosmici e formule scientifiche fino a esplorare la Legge di Fibonacci.

giardino della speculazione cosmica

Jencks e la moglie hanno costruito il giardino della speculazione cosmica ai piedi della loro casa, 12 ettari di strutture artificiali e installazioni quanto mai bizzarre, realizzate con il supporto di esperti in botanica, ma anche fisici e matematici.

Passeggiando ci si ritrova così in laghi artificiali e lunghe scalinate bianche. C’è poi la Cascata dell’Universo che con i suoi 25 passaggi rappresenta gli stadi evolutivi del Pianeta o ancora tra sentieri e arbusti ci sono 5 installazioni che riprendono le forme del DNA; non mancano i giochi di prospettiva che rimandano ai buchi neri e ai frattali. E ancora, il ponte a spirale rosso “Paradiso-Inferno”, che è un collegamento filosofico e spaziale tra nascita, vita e morte, bene e male.

giardino della speculazione cosmica1

giardino della speculazione cosmica3

Lo stile riprende le tradizioni zen ma anche quelle persiane, inglesi e francesi rinascimentali, un mix che mette al centro la natura.
Il Giardino della speculazione cosmica è così particolare che è riuscito a ispirare una composizione musicale, quella dell’artista statunitense Michael Gandolfi, per la Boston Symphony Orchestra e il Tanglewood Music Center, nominata ”Miglior Composizione Classica Contemporanea” presso ai Grammy Awards 2009.

giardino della speculazione cosmica2

Giardino della speculazione cosmica, orari e prezzi

Il giardino della speculazione cosmica è aperto al pubblico solo una volta l’anno (a inizio maggio solitamente), in occasione della raccolta fondi per il Maggie’ s Centre, una fondazione per la ricerca sul cancro dedicata alla moglie scomparsa di Charles Jencks.
Il biglietto d’ingresso costa 6 sterline.

Dominella Trunfio

LEGGI anche:

frecciaGIARDINO GIAPPONESE DI ROMA: ECCO COM’È DAVVERO, FRA CASCATE, CILIEGI E PINI (FOTO)

frecciaGIARDINO DEGLI ARANCI: UN MERAVIGLIOSO ANGOLO DELLA ROMA NASCOSTA CHE TORNERÀ A RISPLENDERE

frecciaIL MERAVIGIOSO GIARDINO DEI TAROCCHI: ALLA SCOPERTA DEL PARCO ISPIRATO ALL’ARTE DI GAUDÌ (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook