berlino 6

Berlino sarà nuovamente divisa tra est e ovest. Ma non da un muro, né da filo spinato, bensì da 8000 mila palloncini luminosi apposti lungo tutto il perimetro che tagliava in due la città prima del 1989. Si tratta di Lichtgrenze, un'installazione di quasi 17 chilometri progettata dall'artista Christopher Bauder e coordinata da Marc Bauder in occasione dei 25 anni dalla della caduta del muro.

Costruito nel 1961 in una sola notte, inizialmente solo con filo spinato e successivamente fortificato con cemento e mine antiuomo, il muro ha diviso la capitale tedesca a metà per quasi 30 anni, fino a quel 9 novembre 1989 quando, a seguito dei disordini pubblici durati settimane, il Governo della Germania Est annunciò che le visite nell'Ovest sarebbero state permesse e migliaia di cittadini dell'est si arrampicarono e scavalcarono la "Barriera di protezione antifascista". Il resto è storia: quelle immagini festose hanno fatto il giro del globo e rimaste indelebili nella mente di tutti, cambiando di fatto i confini geopolitici non solo della Germania, ma del mondo stesso.
La riunificazione tedesca si concluse ufficialmente il 3 ottobre del 1990 anche se per quella data nulla restava più del muro eretto, demolito e portato via inizialmente dalla folla e dai cercatori di souvenir e in seguito completamente smantellato dal governo.

berlino 1

Dopo 25 anni e per due giorni – dal 7 al 9 novembre – la capitale tedesca sarà nuovamente, anche se in modo simbolico, divisa tra Oriente e Occidente. Lungo il percorso di sfere bianche illuminate a LED verranno mostrati, in 6 punti chiave, filmati storici sulla vita in quelle stesse zone durante la divisione della città, mentre lungo la parete, ogni 500 metri, sarà possibile leggere aneddoti personali, ricordi e storie delle persone che vivevano in entrambi i lati del muro.

berlino 3

Il Lightgrenze rimarrà eretto fino al 9 novembre alle 19:00, momento in cui migliaia di volontari, uno per ciascun palloncino, allegheranno un messaggio personale e scioglieranno le rispettive corde facendo volare i palloncini luminosi nel cielo. L'effetto sarà davvero suggestivo.

berlino 5

berlino 4

Niente paura se state pensando all'impatto ambientale, perché tutti i palloncinisono completamente biodegradabili, progettati appositamente per l'evento dai ricercatori dell' Università di Hannover
Volete vivere dal vivo l'esperienza?

Se state programmando di andare a Berlino per quei giorni potete offrivi come volontari per essere i "custodi" di un palloncino a questo indirizzo.

Per maggiori info si rimanda alla pagina FB dell'evento

Simona Falasca

LEGGI anche:

Berlino, un esempio di citta' ecosostenibile

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram