Faktum Hotel: l’albergo per dormire all’aperto come i senzatetto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non ha vere camere, ma offre l’esperienza di dormire come un senzatetto. Si chiama Faktum Hotel, lo strano albergo svedese di Gothenburg, la seconda città più grande del Paese, dove con appena 10 dollari è possibile prenotare tra 10 differenti luoghi in cui passare la notte: un bosco, un sottoponte, un edificio abbandonato, una panchina. I posti letto sono ovviamente tutti rigorosamente all’addiaccio.

Perché? Facile a dirsi: Göteborg conta, infatti, circa 3.400 persone senza fissa dimora ed è proprio per loro che è nata questa sorta di campagna di sensibilizzazione attraverso il sito di booking. Si tratta di un modo intelligente per sostenere la rivista omonima “Faktum“, il giornale di Göteborg che cerca di porre attenzione sulle tematiche dell’isolamento e dell’emarginazione.

faktum 3

faktum

Ma, soprattutto, Faktum offre un’occupazione alle persone che vivono per strada, assumendoli come venditori del giornale: “lavoriamo per creare un dibattito e alzare l’opinione sui senzatetto e sull’esclusione sociale, ma soprattutto, diamo lavoro ai più bisognosi. Li aiutamo a fare un passo verso una vita più ordinata“, spiegano gli ideatori, che hanno selezionati 10 location prenotabili, tutte dotate di una descrizione invitante. Perché scegliere, ad esempio, il campo da calcio? “Perché è a pochi passi dal centro fieristico svedese e in inverno viene trasformato in una “pista accogliente“”.

room 9

Insomma, volete dormire in un giaciglio di fortuna a Göteborg? Andate sul sito dell’Hotel dei senzatetto e prenotate il vostro posto. Se non siete così avventurosi, niente paura: non dovrete dormirci davvero, ma avrete comunque aiutato la rivista e le persone socialmente vulnerabili. Il “freddo” Faktum Hotel non avrà nemmeno una stella, ma di certo riscalda il cuore.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Wheelly, la casa portatile ecologica per i senzatetto

“The shoe cop”: il poliziotto che regala stivali caldi al senzatetto scalzo, eroe del web

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook