Carinzia, non solo mercatini! Cosa fare e vedere in questo periodo a Villach

carinzia

Villach, un piccolo gioiello a soli 20 km dal confine italiano. Laghi alpini, montagne, edifici medievali, palazzi rinascimentali, natura incontaminata e paesaggi meravigliosi. Oltre agli immancabili mercatini natalizi.Vediamo nel dettaglio cosa ammirare in questo periodo prenatalizio.

I mercatini di Natale

Le città di tutto il mondo si tingono di rosso, le luci che caratterizzano questo periodo addobbano i paesi e l’atmosfera natalizia che si respira diventa intensa ogni giorno di più. Villach dal 15 novembre al 24 dicembre ospita i mercatini in pieno stile austriaco.

E allora largo spazio alle casette di legno, cibi tipici e all’artigianato locale. Il centro storico è illuminato con milioni di luci, il profumo delle caldarroste imperversa nell’aria e i bambini ballano al suon di musica allestita per l’occasione.

Non è raro incontrare gli artigiani del posto e ascoltare le loro storie di vita (vedi foto in basso). Ai più piccoli è dedicata la casetta di babbo Natale, allestita con un teatrino, giochi e regali per tutti, oltre che un Babbo Natale in carne ed ossa pronto a farsi le foto con tutti i bimbi accorsi da lui.

villach natale

villach natale

Questi sono tutti gli ingredienti che rendono magico un mercatino di Natale. Ai visitatori non resta che godersi appieno questa esperienza, fare compere, mangiare specialità locali, ascoltare musica e vivere la calda atmosfera natalizia.

Acque termali

Villach è noto anche per le sue terme naturali. Da segnalare le KärntenTherme Warmbad-Villach, un complesso termale ampio con sauna, bagno turco e un’ampia zona dedicata ai più piccoli con piscine ad hoc e scivoli d’acqua.

carinzia terme

Parchi naturali e laghi alpini

Per chi ama la natura e il contatto con essa, suggeriamo una passeggiata nel parco naturale di Dobratsch dove è possibile ammirare la natura e un panorama mozzafiato. Non è raro incontrare animali selvatici e delle pozze di acqua naturale dove è possibile fermarsi per fare un bagno caldo. Se si arriva fino in cima è possibile osservare nella loro bellezza i laghi carinziani.

In prossimità dei laghi è possibile svolgere attività sportive sopratutto, nei mesi più caldi, il nuoto, e la bicicletta per un bel giro turistico. È possibile inoltre fare il “Giro dei sei laghi”, una gita giornaliera lunga 54 chilometri e adatta a tutta la famiglia.

A spasso sulla neve

Chi è amante della neve, invece, può fare una bella ciaspolata nei campi incontaminati o praticare il trekking invernale nel parco naturale del monte Dobratsch attraversando suggestivi boschi innevati.

Le guide Carinziane organizzano gite di gruppo o individuali che permettono di godere della quiete e del silenzio che caratterizza i boschi innevati.

carinzia neve

carinzia neve

Noi siamo rimasti affascinati da Villach e la Carinzia tutta, speriamo che anche a voi colpirà così come a noi. Buon Natale a tutti!

Seguici su Instagram
seguici su Facebook