GIE COP

È conosciuto come la Venezia dei Paesi Bassi perché è un villaggio olandese senza strade, senza automobili e verrebbe da dire senza troppo inquinamento. Giethoorn ha, infatti, solo canali e ponti di legno e in questo delizioso paesino di poco meno di 3 mila abitanti, ci si sposta solo a piedi, in bicicletta o in barca.

Tutto il villaggio sembra un posto incantato: le case si trovano in piccoli isolotti curati nei minimi dettagli, gli oltre 170 ponti fanno da scenografia a un paesaggio quasi surreale. Se non bastasse, Giethoorn è all'interno di un parco naturale, il De Wieden.

Sulla costruzione del paesino olandese ci sono varie versioni. C’è chi racconta che venne fondato agli inizi del XII secolo da una setta sfuggita alle persecuzioni chi, da fuorilegge e mercenari provenienti dal Mediterraneo.

20131030 Giethoorn Binnenpad

Photo credit

timthumb 1

timthumb 2

timthumb 4

I canali oggi molto pittoreschi, furono creati,in un secondo momento,da un gruppo di monaci per trasportare la torba. Per questo motivo nella zona ci sono anche molti laghi a est e sud del villaggio.

Basta guardare questo video per immergersi in un'atmosfera magica: la vegetazione fiorente, l'ordine e l'armonia delle case, tutto è così perfetto da regalarci qualche attimo d'evasione dal caos cittadino al quale siamo ormai troppo abituati.

Dominella Trunfio

LEGGI anche:

Helsinki: addio alle auto entro il 2015 grazie ai mezzi pubblici on demand

Amburgo: addio alle auto entro 20 anni. Sarà la prima città car-free d'Europa

Via le auto per sempre dal centro di Kigali, la capitale del Ruanda

Photo credit

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram