AirHotel: l'albergo con le camere tutte sospese tra gli alberi

room

Fare le vacanze in campagna è il desiderio di molti. Ma alloggiare proprio a contatto con la natura è un'esperienza fuori dal comune. E a realizzarla ci ha pensato un gruppo di artisti del Belgio che ha ideato uno speciale albergo con sei stanze ancor più originali, tutte realizzate con materiali riciclati.

E a rendere ancora più particolare l'AirHotel è il fatto che tutte le camere sono sospese in aria.

Sterreschijter. Questa struttura metallica sospesa sembra quasi un secchio di grandi dimensioni o una vecchia carrozza. Essa è attaccata ad un tronco ed ha un'apertura traslucida sul tetto. Sospesa a ben sei metri da terra, può ospitare fino a due persone.

air-1

air-1bis

Love Nest. La Love Nest si presenta come un nido d'uccello gigante. Realizzata in metallo e rivestita in legno, a questa piccola stanza sospesa a quattro metri di altezza si accede attraverso una scala. Essa ha anche una finestra che permette alla luce naturale di illuminarla. L'interno è foderato con un chiaro rivestimento in ecopelle.

air-2

The Lotus. Forse una delle stanze più singolare, il Lotus si presenta come una palla gigante o lanterna, ma poi si ripiega su di sé come un fiore. Sospeso in quattro punti diversi, il che la rende perfettamente sicura, questa stanza sembra galleggiare a quattro metri dal suolo. Inaspettatamente, questa camera può ospitare comodamente fino a quattro persone.

air-3

air-3bis

Schulp. Il rivestimento in tela protegge questa speciale stanza dagli agenti atmosferici. È inoltre chiusa da una rete, il sembra un portico pensile. Il più grande di tutte le camere, questo cottage mini due metri e mezzo da terra dispone di tre sale distinte con due letti singoli ciascuna ed è raggiungibile tramite una scala mobile.

air-4

Ambassador. È la vera e propria sala VIP. Una struttura in legno a forma di bozzolo con lucernari in vetro. Sospesa a due metri e mezzo da terra, la camera può ospitare due persone.

air-5

Night box. È la più sicura di tutte le stanze. Una struttura in legno a forma di cubo con sorge su un robusto telaio in acciaio. Il "brutto anatroccolo" è avvolto in un patchwork colorato formato da tutti i tipi di materiali riciclati. Il tetto si apre per consentire la ventilazione e la luce ed i lati della scatola si abbassano per dare accesso alla zona notte. Solo due persone possono dormire comodamente in questa stanza.

air-6

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Case sugli alberi made in Italy

- TreeHouses: vivere nelle case sugli alberi

- Wilkinson Residence: la casa sull'albero a prova di musica

- Treesort: il villaggio in stile Ewok con la più alta concentrazione di case sugli alberi del mondo