Parco-Alpi-Liguri

Chi conosce la Liguria solo per il mare o ne ha visitato soltanto la costa sappia che si è perso finora una parte altrattanto bella, se non ancora più affacinante, di questa regione che con i suoi panorami ha dato natali e ispirazione ad alcuni dei nostri più grandi artisti. Da Fabrizio De André a Gino Paoli, da Ivano Fossati a Bruno Lauzi, tanto per fare qualche nome. Una stretta lingua di terra sospesa fra mare e cielo, che forse proprio nel suo entroterra custudisce la sua anima più autentica e affascinante con i suoi parchi naturalistici, i suoi borghi, i suoi boschi lussureggianti, le sue alture da cui si godono panorami di straordinaria bellezza e dove la vista può spaziare senza ostacoli sull'orizzonte azzurro offerto dal mare.

Proprio in primavera la fioritura e la bellezza dei colori raggiungono il loro picco ed è per questo, per valorizzare e far scoprire gli angoli più inediti della regione, che l'Agenzia Regionale per la promozione turistica "In Liguria" sta promuovendo tutta una serie di iniziative con l'obiettivo di avvicinare i visitatori alla natura, non soltanto per contemplarla nella sua bellezza ma anche per farla apprezzare e conoscere nelle sue mille sfaccettature.

È così che sono possibili visite guidate accompagnati da esperti in materia di natura per vivere da vicino le incontaminate bellezze dei parchi della Liguria e dello spettacolare percorso escursionistico denominato Alta Via dei Monti Liguri, che con i suoi 400 km da Sarzana a Ventimiglia che corrono lungo la cresta degli Appennini regalando panorami mozzafiato tra le Alpi e il Mar Ligure, è l'itinerario ideale per escursioni di più giorni o passeggiate di poche ore anche a cavallo.

Una manifestazione, battezzata "Week-end nei Parchi di Liguria", che consente di fare una full immersion di due giornate nella natura dei sei Parchi Naturali regionali con zaino in spalla e una guida ambientale dedicata per assaporare in tutto e per tutto parchi, aree marine protette, niserve naturali e giardini botanici della Liguria meno conosciuta. Tantissime le attività fattibili. Trekking, passeggiate a cavallo, birdwatching, escursioni alla scoperta della fauna selvatica, mountain-bike, orienteering, nordic walking, torrentismo, arrampicata, pernottamenti in rifugi isolati immersi nella natura più intatta. Un'occasione unica dunque per gli amanti sia del mare che della montagna che della natura in generale.

foto_beigua

Questi i parchi coinvolti nell'iniziativa:

Parco delle Alpi Liguri (www.parks.it/parco.alpi.liguri)

Offre un paesaggio, a ridosso dei crinali di confine con la Francia ed il Piemonte, ricco di contrasti dove l'ambiente alpino si mescola a quello mediterraneo. Gli scenari sono imponenti con itinerari di straordinaria bellezza.

Parco del Beigua (www.parcobeigua.it)

È il più vasto parco naturale regionale della Liguria che offre la possibilità di godersi ambienti e paesaggi decisamente diversificati in una sorta di spettacolare terrazza naturale, costituita dalle montagne, che si affaccia sul mare dove natura, storia, cultura e antiche tradizioni si mescolano a percorsi mozzafiato sospesi tra il mare e le cime innevate delle Alpi.

Parco dell'Aveto (www.parks.it/parco.aveto)

I paesaggi sono più dolci con vette, che fanno parte dell'Appennino ligure, che non superano i 1600-1800 metri di altitudine, contornate di laghetti incastonati a loro volta nella foresta delle Lame, cuore del parco, che con i suoi scenari ricorda alcune aree alpine centroeuropee.

Parco dell'Antola (www.parcoantola.it)

In primavera le fioriture che caratterizzano la vetta del Monte Antola e i pascoli montani lasciano davvero senza fiato. Il parco custodisce al suo interno il Castello della Pietra di Vobbia, un autentico gioiello dell'architettura con i suoi mille anni di storia, e sentieri che vanno dalle vie ferrate a più tranquille passeggiate intorno al lago del Brugneto, oasi di tranquillità imperdibile per gli amanti del birdwatching.

Parco di Portofino (www.parcoportofino.it)

Prende il nome dall'omonimo promontorio, che rappresenta la principale sporgenza della Riviera Ligure, posto circa 30 km da Genova. Numerose sono le attività che consente di fare, dall'arrampicata allo snorkeling, dal trekking alle immersioni.

foto_alpi_liguri

Parco di Montemarcello Magra (www.parcomagra.it)

Si estende al confine fra Liguria e Toscana dove pian piano il mare e la costa, con i loro graziosi borghi marinari e spiagge, lasciano il posto alla Val di Magra, ricca di zone umide, paradiso per la biodiversità, e più nell'entroterra alle verdi colline della Val di Vara. Oltre a passeggiate a piedi o in bicicletta offre, fra le altre cose, anche la possibilità di fare canoa nei corsi d'acqua di cui è ricca.

La Liguria, oltre alla combianzione unica che offre a livello naturalistico fra mare e montagna, rappresenta un autentico paradiso anche per gli amanti della buona tavola con combinazioni culinarie, fra le quali spesso il pesto gioca il ruolo di ingrediente principe, davvero appetitose, molte delle quali neppure troppo conosciiute (www.mangiareinliguria.it). E infatti proprio l'entroterra offre sapori un po' più inediti con gusti più intensi e particolari rispetto alla costa.

Infine per chi è in cerca di romanticismo il Parco delle Cinque Terre (www.parconazionale5terre.it) e Portovenere rappresentano una meta imperidibile con i loro sentieri a picco sul mare, le fioriture multicolori, i tramonti spettacolari che tingono di rosso in maniera ineguaglibile le acque del mare.

Tutte le info su iniziative e visite guidate su www.turismoinliguria.it

Vincenzo Petraglia


I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog