val_di_fassa

Intere giornate sugli sci senza ripercorrere la stessa pista. È eccezionale l’offerta della Val di Fassa che, con i suoi 200 km di tracciati, gli 86 impiantidi risalita all’avanguardia e le 9 skiarea collegate con i comprensori limitrofi, anche nell’inverno 2011-2012 regala sensazioni uniche e infiniti itinerarida esplorare sci ai piedi.

Una valle che lungo i suoi venti chilometri, da Canazei a Moena, custodisce Catinaccio, Sella, Marmolada e tante altre celebri vette delle Dolomiti“Patrimonio Unesco”.

Tra questi gruppi montuosi si sviluppano affascinanti skitour che lasciano estasiati, un pendio bianco dopo l’altro, di fronte a panorami incantati: dal Sella Ronda, il più famoso giro dell’arco dolomitico, al piacevole Giro delle Tre Valli, all’avvincente Giro della Grande Guerra, che unisce sport, ambiente e storia, al divertente Skitour Panorama, che collega Pozza ad Alba di Canazei, un poker di caroselli, all’interno del Dolomiti Superski, da sciare tutto d’un fiato.

E, mentre si scivola nella trama di candidi nastri, ci si può imbattere nei campioni della Nazionale Italiana di Sci Alpino che “sfrecciano” in allenamento. Continua, infatti, il connubio tra gli azzurri di gigante, slalom e discesa e la Val di Fassa, da anni accogliente “palestra” dei big dello sci italiano che su una decina di tracciati, delle diverse skiarea, preparano le gare internazionali.

Ma la valle ladina è un “cult” anche per gli snowboarders che amano, in particolare, i 4 snowparks con half pipe, jump e bigairbag. Grandi possibilità pure per i fondisti con 50 km di piste, anche sul tracciato della Marcialonga la gran fondo più amata d’Italia. Ma le emozioni dello sci in Fassa non si esauriscono al tramonto: quelle più inconsuete si provano, al calar della notte, lungo i tracciati illuminati.

Fassa riserva, poi, molta attenzione ai bambini che hanno a disposizione 7 funparks dove muovere i primi passi sulla soffice coltre, seguiti da maestri che fanno dello sci un gioco.

E mentre i bimbi si godono la vacanza sulla neve, mamme e papà possono scoprire, a piedi, con le racchette da neve o in una carrozza trainata dacavalli, la natura più emozionante su sentieri immacolati tra le Dolomiti.

Una stagione invernale intensa, in Val di Fassa, scandita pure da tanti eventi come la Coppa Europa di Sci Alpino, la Marcialonga, la Sellaronda Skimarathon e la Polartec Scufoneda. Manifestazioni di evidente richiamo come il Carnevale Ladino, rappresentativa espressione della cultura fassana che si distingue per le sue antiche tradizioni. Usanze che si apprezzano anche nei raffinati ristoranti valligiani che propongono le ricette d’un tempo con geniali tocchi innovativi.

La Val di Fassa avvolge, quindi, i suoi ospiti in quel clima di grande charme che la connota, dalle piste da sci ai paesi pittoreschi, ai negozi alla moda, alle allegre serate negli après-ski e nei pub, molti dei quali quest’inverno si presenteranno completamente rinnovati all’insegna di una “movida ladina” tutta da vivere fino a tarda notte.

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram