paella

Se state pensando ad un viaggio in Spagna, o se avete già i biglietti e vi manca solo da definire l’itinerario, abbiamo un suggerimento per voi: perché non dedicate parte del vostro soggiorno al Parco naturale dell’Albufera, una riserva lacustre situata qualche chilometro a sud di Valencia? Si tratta del luogo ideale per un eco-soggiorno all’insegna dell’incanto paesaggistico e dei piaceri del palato.

Già, perché alle indiscutibili attrattive naturali, l’Albufera affianca anche percorsi eno-gastronomici di tutto rispetto. Basti pensare al Festival Internazionale della Paella Valenciana, che si tiene ogni settembre a Sueca, a circa 20 km da Valencia, nella cornice verde del Parco, per la gioia di visitatori spagnoli e stranieri. Il Festival di Sueca, nato nel 1961, è talmente famoso da aver ottenuto il riconoscimento di Festa di interesse turistico nazionale e rappresenta la più antica competizione gastronomica dell’intera regione.

Con i suoi 21.000 ettari di superficie e numerose varietà di flora e fauna, il Parco Naturale dell’Albufera è uno degli spazi naturali più rappresentativi e interessanti non solo della regione valenciana ma di tutta la Spagna. Nel Parco si trova il lago più vasto della penisola iberica: farvi una gita in barca è un'esperienza unica e suggestiva, in particolare all'alba o al tramonto, grazie al gioco dei riflessi di luce sulla superficie delle acque. Per completare l’immersione nella natura e nella tradizione, non dovrebbe mancare una visita alle barracas, le antiche abitazioni dei pescatori.

Tra i prodotti tipici della regione valenciana c’è il riso, l’ingrediente principale della rinomata paella, dal termine latino patella, che stava ad indicare la padella in ferro molto larga e poco profonda, munita di due impugnature opposte, solitamente utilizzata dai Valenciani per cucinare piatti a base di riso. Non è quindi un caso che nella zona dell’Albufera si preparino le migliori paella di tutta la penisola iberica.

Il Festival della Paella di Sueca, giunto quest’anno alla quarantanovesima edizione, vedrà in concorso numerosi ristoranti valenciani, a cui si aggiungeranno agguerriti competitori provenienti da molte altre parti del mondo. In un’atmosfera frizzante, chef locali e stranieri si sfideranno all’aperto per realizzare la migliore paella dell’anno, tra ricette tipiche e rielaborazioni creative, con gli ingredienti più tradizionali - riso di Sueca, olio di oliva, pollo, anatra, coniglio, fagioli bianchi, verdure, zafferano, lumache – o con saporiti frutti di mare. Per la gioia dei turisti, poi, fuochi d’artificio e concerti folcloristici faranno da cornice alla manifestazione gastronomica.

Se siete interessanti al Festival o volete visitare la regione valenciana troverete informazioni utili su luoghi, attrazioni, hotel ed eventi sul sito: www.comunitatvalenciana.com

Lisa Vagnozzi


banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram