transiberiana-ditalia

In viaggio sulla "Transiberiana d'Italia", la ferrovia di montagna che attraversa gli splendidi paesaggi del Parco Nazionale della Majella e degli Altipiani Maggiori d'Abruzzo, in occasione della fiaccolata e del Presepe vivente organizzati a Carovilli.

Anche per questo Natale uno dei viaggi più belli è quello sul treno storico della Transiberiana d’Italia che attraversa i suggestivi paesaggi innevati di Molise e Abruzzo. Un’idea diversa per assistere alla consueta rappresentazione del Presepe vivente di Carovilli.

Il treno storico dal 2014 è diventato un attrazione turistica che dal finestrino d’epoca mostra le meraviglie delle due regioni italiane. Soprattutto in questo periodo vengono organizzati dei tour in occasione dei mercatini di Natale e del Presepe vivente.

Ogni evento registra il tutto esaurito e anche quest’anno i posti non sono più disponibili, per cui conviene sempre prenotare con largo anticipo.

"SOLD OUT. Ci dispiace per quanti non siano riusciti a prenotare un posto sui nostri treni di Natale. Abbiamo avuto una richiesta 10 volte superiore ai posti disponibili che ha causato immediatamente il SOLD OUT", spiegano dall'organizzazione.

I più fortunati, il 26 dicembre prossimo, saliranno a bordo del Treno del Presepe e giungeranno comodamente alla XV edizione del Presepe Vivente di Carovilli (IS) organizzato dall’Associazione Culturale “Le Rotaie” in collaborazione con Fondazione FS.

Le carrozze sono degli anni Trenta e danno la possibilità di ammirare le bellezze paesaggistiche della Majella, il parco del lupo e dell’orso ma anche dei canyons selvaggi e imponenti e degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo.

Quest’anno la manifestazione inizia alle 16.30 circa con una fiaccolata che va dalla piazza del paese fino alla frazione di Fontecurelli, luogo della rappresentazione scenica.

Se non avete fatto in tempo a prenotare, sappiate che i viaggi della Transiberiana d’Italia ci sono tutto l’anno.

Sullo stesso argomento potrebbero interessarvi: 


Dai boschi innevati fino alle fioriture primaverili, l’occhio attento del paesaggero può esplorare paesaggi e luoghi che mutano con le stagioni e che vedono l’Appennino abruzzese e molisano cambiare di volta in volta. Quindi, da segnare in agenda per il prossimo anno!

Dominella Trunfio

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram