turismo_sostenibile_alpi_2

Siamo ormai alla fine di giugno…avete già prenotato le vostre vacanze? No? In effetti la scelta, tra le decine di proposte che ci bombardano ogni giorno, è tutt’altro che facile: mare, montagna, città d’arte, spiaggia e lettino, scarponi da trekking o ombrellino parasole? Per tutti coloro che avessero ancora le idee confuse, ci permettiamo di suggerire qualche idea per una vacanza in montagna nel pieno rispetto della natura, all’insegna della riscoperta di sapori e luoghi magici.

Tra le tante iniziative meritano di essere segnalate per prime quelle proposte dall’Alta Badia, località che si mostra sempre molto attenta alla salvaguardia del territorio e delle sue ricchezze: a parlare sono i suoi parchi naturali, le case ecologiche, la raccolta differenziata, il riscaldamento a biomassa e gli impianti di risalita non inquinanti.

stop_alle_macchine

Proprio questi ultimi sono alla base di Stop alle macchine, iniziativa di cui vi avevamo già parlato che punta ad incentivare l’uso dei mezzi pubblici: chi vi aderisce infatti, deve lasciare la sua auto (e consegnare le chiavi!) all’inizio del soggiorno. La vettura sarà quindi sigillata con una fascia biodegradabile, mentre i suoi proprietari saranno liberi di scorazzare per le Dolomiti usufruendo del Mountain Pass, che gli consentirà di sfruttare tutti i mezzi pubblici e gli impianti di risalita.

In_vetta_con_gusto

E, se dopo una giornata trascorsa tra escursioni e passeggiate, si farà sentire il richiamo della fame, niente paura: In vetta con gusto, l’altra manifestazione estiva di questa località, provvederà a farvi riscoprire la buona cucina tradizionale. Cosa chiedere di più da una vacanza? Un albergo eco-sostenibile? C’è anche quello, anzi, sono parecchi…

Rimanendo nelle Dolomiti, il Rosa Alpina di San Cassiano offre ai suoi ospiti stanze raffinate e lussuose, la cui energia deriva dalla centralina idroelettrica creata ad hoc da uno studio di architettura milanese. In più, nelle cucine e nella spa dell’albergo si utilizzano prevalentemente erbe e fiori di montagna raccolti a poca distanza dalla struttura. Per un menù (e una seduta benessere) a chilometri zero.

centralina_idroelettrica_hotel_rosa

Cibi bio, edilizia sostenibile ed energie rinnovabili caratterizzano anche i Masi Gallo Rosso (tra Lana, Andriano e la Val d’Ultimo) costruiti utilizzando solamente materiali artigianali come argilla, pietra e legno ed escludendo invece del tutto cemento, colle e fibre sintetiche. Ogni maso è inoltre affiancato da un orto biologico che offre ai villeggianti la possibilità di gustare frutta e verdura appena colte e, in qualche caso, latte appena munto.

masi

Ma l’Alto Adige è una vera miniera di iniziative verdi: la ricoperta delle proprietà del pino mugo, l’utilizzo di prodotti del commercio equo e solidale, gli orti a chilometri zero caratterizzano infatti ristoranti e centri benessere dell’intera zona. All’inizio di giugno ad esempio, lo chef Karl Volgger dell’Alpine Wellness Resort Majestic ha ricevuto il primo premio al concorso “Turismo incontra Alto Adige” per l’utilizzo di prodotti locali e per aver riscoperto vecchie varietà di erbe ed ortaggi. Un altro chef pluripremiato, Armin Mairhofer, si reca personalmente nei boschi della Val Gardena per scegliere i prodotti da offrire ai clienti del ristorante Anna Stuben.

Passato invece il confine italiano e spostandosi in Austria si incontra il primo albergo che, a ben duemila metri d’altitudine, utilizza solo energia alternativa. Si tratta del Crystal di Obergurgl, (nella vallata dell’Ötztal) che, sfruttando l’energia geotermica, risparmia ben 90.000 litri di gasolio durante i mesi invernali.

central

Sempre in Ötztal, il Central Spa Hotel Sölden propone, da metà luglio a ottobre, sedute di meditazione e rilassamento, escursioni sensoriali che stimolano i cinque sensi e bagni in ruscelli d’alta montagna. Per una vacanza all’insegna del ritorno alla natura.

Sara Pietrantoni


 

geronimo stilton

G.Stilton testimonial per Conad

Il popolare topo è testimonial del concorso di scrittura sull'ambiente organizzato da Conad con il WWF. Scopri perché

Orticolario 2018

Fiera Orticolario 2018

Dal 5 al 7 ottobre a Villa Erba (lago di Como) apre la fiera per un giardinaggio evoluto. Tutti gli eventi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram