2A67F60A00000578 0 image m 14 1436535904253

Se state facendo un trekking tra le fitte foreste di Magelang in Indonesia, non allarmatevi se a un certo punto davanti a voi comparirà un enorme edificio a forma di gallina. È il Gereja Ayam, conosciuto appunto come la Chicken Church, un’immensa struttura che giace abbandonata nel cuore di Java, l’isola principale dell’arcipelago indonesiano.

Ogni anno attira centinaia di turisti, curiosi ma anche pellegrini. Il Tempio in principio, doveva essere proprio un luogo di culto per buddisti, musulmani e cristiani, il suo ideatore Daniel Alamsjah aveva in mente una casa di preghiera per tutte le religioni.

Ma se oggi vediamo un’opera incompiuta a forma di gallina, in realtà l’intenzione di Alamsjah era ben altra. Camminando nella foresta, l’uomo vide l’identico paesaggio che gli era apparso durante un sogno.

 

Pregai tutta la notte e lì ebbi la rivelazione che dovevo costruire una casa di preghiera, proprio in quel punto. Dio mi dava un messaggio divino, ha poi raccontato.

2A7C1A7D00000578 3156330 image a 41 1436773212578Photo credit

gerejaayam2wisbenbaePhoto credit

2A7C1ABB00000578 3156330 image a 40 1436773210482Photo credit

2A7C1A7000000578 3156330 image a 36 1436773192290Photo credit

2A7C1A9D00000578 3156330 Vandalised On the walls inside youngsters have graffittid bad wo a 38 1436773197569Photo credit

La Chicken Church, la casa per tutte le religioni doveva avere la forma di un animale ma, nelle sue intenzioni c’era quella di una colomba, da sempre simbolo legato alla pace. Nel 1990, Alamsjah inizia la costruzione del suo tempio che, a causa dei costi troppo elevati, viene interrotta nel 2000 ma, l'edificio continua a essere un luogo di fascino e mistero.


Il suo ambizioso progetto doveva prevedere 30 stanze in tutto, al piano di sopra c’era il luogo di preghiera mentre in quello inferiore le camere dovevano servire per la riabilitazione e il reinserimento di tossicodipendenti e persone con disabilità.

Oggi purtroppo il tempio è completamente abbandonato e deturpato. Al suo interno ci sono numerosi graffiti ma, lo scheletro della costruzione lo fa sembrare più un luogo da film dell’orrore che, un posto sicuro dove fermarsi a pregare. Nonostante, quindi, i buoni propositi del costruttore, da edificio potenzialmente aggregante e socializzante si è trasformato in un eco-mostro, modificando per sempre l’armonia della foresta.

Dominella Trunfio

LEGGi anche:

In Indonesia il vulcano che produce lava blu

I 15 luoghi maggiormente rovinati dal turismo di massa

Il monte Kelimutu e i laghi tricolore in Indonesia

 

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

banner orto native

La guida utile

La guida per fare un orto in piccoli spazi. Chiara, veloce e gratuita!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram