La spiaggia nascosta nata nel cratere dove si accede solo da un tunnel. Benvenuti a La Playa del Amor

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Messico, Isole Marieta. Nel cuore dell’arcipelago centroamericano c’è un posto che sembra un paradiso in terra, che va oltre l’immaginazione ed è accessibile solo tramite un tunnel naturale.

Al largo della costa di Puerto Vallarta, sulla sponda messicana del Pacifico, sorge una spiaggia “invisibile” formatasi all’interno di un antico cratere vulcanico. Già questo basterebbe a far venire voglia di visitarla ma c’è di più.

La spiaggia bianchissima è accessibile solo attraverso un tunnel lungo 80 metri che la collega all’Oceano Pacifico. Per questo è stata soprannominata Hidden Beach o Playa del Amor. Un posto da sogno, l’arcipelago della Marieta Islands, formatosi probabilmente secoli fa a seguito dell’intensa attività vulcanica della zona. L’arcipelago è costituito da due piccole isole e due isolotti di origine vulcanica a sud-est della Riviera Nayarit noto come “il gioiello della costa del Pacifico”. Durante i primi anni del 1900, il governo messicano approfittò del fatto che le due isole fossero completamente disabitate e le utilizzò per condurre dei test militari.

Per fortuna oggi non è più così, anche grazie a Jacques Cousteau. Dopo anni di ricerche e sforzi per proteggere legalmente l’arcipelago, gli scienziati guidati da Cousteau riuscirono a convincere le autorità messicane a dichiarare le Marietas un parco nazionale protetto contro la pesca, la caccia e le altre attività umane potenzialmente dannose.

playa escondida

©Instagram/tripforever_mx

Ecco alcune splendide immagini:

View this post on Instagram

Today was INCREDIBLE. ❤️ @randallherrera

A post shared by Melanie Herrera (@smileymelanie123) on

Per questo, oggi sono disabitate anche se visitate da turisti che previa autorizzazione possono vederne da vicino le meraviglie naturali. Non ultima Hidden Beach, una delle più visitate attrazioni del luogo.

Il suggestivo tunnel che porta a Playa de Amor

La spettacolare spiaggia di sabbia bianca è nascosta all’interno di una formazione rocciosa di origine naturale che la rende uno spettacolo della natura.

playa de amor

©Shutterstock/ subdurmiente

Raggiungere questo gioiello non è facile visto che è accessibile solo attraverso il tunnel: i visitatori devono attraversarlo a nuoto per scoprire questo paradiso appartato. Tuttavia, è abbastanza spazioso: tra l’acqua e la roccia ci sono circa 6 metri, motivo per cui non occorre dotarsi di attrezzatura subacquea.

Per raggiungerla, il percorso più comune è arrivare in barca da Punta Mita alla Riviera Nayarit. Per garantirne la tutela, è stato realizzato un importante programma di protezione in base al quale ogni giorno la spiaggia può essere visitata solo da 117 persone . Inoltre, il tempo massimo consentito è di circa 20 minuti . Allo stesso modo, le barche che portano i turisti in questo angolo unico non possono superare in totale 15 passeggeri. Sforzi necessari per garantire la conservazione di una delle spiagge paradisiache più singolari al mondo.

Una vera e propria meraviglia di Madre Natura, che aspetta solo di essere ammirata.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Playa de Gulpiyuri: la meravigliosa spiaggia in mezzo a un prato

 Le 10 spiagge più “strane” (e colorate) del mondo

10 meraviglie naturali da vedere prima che scompaiano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook