Attrap Reves: in Provenza il primo hotel mobile fatto di… bubbleTree trasparenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Attrap’Rêves è il primo hotel mobile che prende ispirazione dal campeggio e che offre ai turisti la possibilità di trascorrere un soggiorno a contatto con la natura all’interno di speciali tende di forma sferica e dalla struttura semitrasparente. Si tratta delle Bubbletree’s Transparent Pop-Up Tents, ideate per essere collocate su prati ed all’interno boschi e parchi, garantendo un impatto minimo sulla superficie del terreno su cui trovano temporaneamente spazio.

I turisti che hanno già prenotato il proprio posto presso l’hotel, sono finora stati particolarmente attratti dalla possibilità di soggiornare sotto le stelle, perfettamente visibili dalla tenda durante la notte. L’ Attrap’Rêves Hotel è ad Allauch, villaggio a 12 chilometri da Marsiglia, all’interno della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra e caratterizzato dalla presenza nelle proprie vicinanze di boschi incantevoli.

Le caratteristiche tende trasparenti a forma di bolla sono state progettate dal designer Pierre Stéphane, che le ha realizzate in modo da offrire, a chiunque scelga di soggiornarvi, la più completa comodità, nel massimo rispetto dell’ambiente. Le tende hanno un diametro di circa 4 metri ed un’altezza di 3 metri, sono leggere e facilmente montabili e smontabili, tanto da non lasciare alcuna traccia negli spazi naturali in cui sono state collocate.

Il costo base per un soggiorno di una notte per due persone all’interno di una tenda con colazione compresa e la possibilità di avere a disposizione un telescopio per ammirare astri, pianeti e costellazioni è di 109 euro. La copertura trasparente delle tende è stata realizzata in modo da offrire un’adeguata protezione contro i raggi UV e nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti.

La forma tondeggiante della tenda è mantenuta tale grazie ad un sistema silenzioso di rinnovo dell’aria, che crea una leggera pressione sulle sue pareti, attraverso le quali, durante la notte, sarà possibile avvistare Venere, Marte e Saturno oltre che osservare a “distanza ravvicinata” la Luna, attraverso l’apposita strumentazione fornita agli ospiti. Si tratta, in definitiva, di una soluzione stravagante e sostenibile, per chi è alla ricerca di una vacanza eco-chic o di una proposta alternativa e romantica per un viaggio di nozze a contatto con la natura.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook