Kichijoji Petit Mura: il villaggio dei gatti che sembra un film di Miyazaki

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non chiamatelo parco a tema perché il Kichijoji Petit Mura è molto, molto di più: un vero e proprio villaggio dedicato ai gatti che ricorda molto lo Studio Ghibli, ma per visitarlo bisogna volare fino a Tokyo. Ci sono attività commerciali, cafè e spazi verdi, ma il tutto è letteralmente colonizzato dai gatti.

Un paradiso per i nostri amici a quattro zampe, ma anche per tutti i gattofili del mondo. Il Kichijoji Petit Mura sembra uscito da una fiaba e come dicevamo somiglia molto all’atmosfera che c’è nello Studio Ghibli, il popolare studio d’animazione giapponese a cui è legato il nome di Hayao Miyazaki, il cui museo si trova proprio a un chilometro di distanza.

Qui i gatti sono i veri padroni, possono uscire ed entrare liberamente, dormire, mangiare e oziare dove gli pare. Vivono in libertà e difficilmente si scompongono se qualcuno si avvicina. Si sa i gatti sono adorabili proprio per il loro carattere.

Il villaggio ha aperto lo scorso novembre, ma è ancora work in progress. Come in ogni fiaba che si rispetti non poteva mancare un castello, il Temari no Oshiro, che in realtà è un cat cafè a misura di felini. Design e interni creano un’atmosfera davvero magica che spezza la routine quotidiana.

L’ingresso costa dai 9 ai 12 euro a seconda dei giorni della settimana, mentre il Temari no Oshiro è aperto dalle 10 alle 21 ma non ci sono limiti di orario per restare all’interno. Ovviamente bisogna prenotare con largo anticipo perché l’attrazione ha già riscosso tantissimo successo. Tra le regole da rispettare ci sono quelle di non disturbare il benessere dei gatti, non usare flash, non dargli da mangiare, né prenderli in braccio.

Altri posti magici per gatti:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook