In fiamme il tempio buddista Jokhang, patrimonio Unesco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Brucia il tempio buddista Jokhang nella città di Lhasa, patrimonio dell’Unesco. Sabato scorso le fiamme hanno avvolto la pagoda mentre era in corso il Losar, il tradizionale anno nuovo tibetano. Nessuna vittima, ma i danni sono ingenti.

Le cause non sono ancora note, così come tutto l’ammontare dei danneggiamenti, quel che è certo, secondo il governo tibetano, è che fortunatamente il fuoco non ha colpito l’edificio principale del sito religioso, antico di 1300 anni e considerato il cuore spirituale del buddismo tibetano.

Le autorità di Pechino non hanno fornito spiegazioni e la polizia posto il divieto assoluto di diffondere immagini o informazioni non ufficiali, tuttavia sul web circolano alcuni video come questo che mostrano le fiamme alte:

La regione rivendica l’autonomia, ma tutte le informazioni sono censurate dalla Cina.

Come dicevamo, il Tempio di Jokhang ha oltre 1300 anni di storia ed è uno dei più venerati dal buddismo tibetano ed è meta dei pellegrini perché qui viene custodito il Jowo Rinpoche, l’oggetto tra i più sacri del Tibet, una statua ingioiellata dai devoti alta un metro e mezzo situata nella stanza principale, raffigurante Buddha a 12 anni. Una statua che fortunatamente non è stata danneggiata.

monastero buddista1
monastero buddista2

Situato nel centro della vecchia città di Lhasa, Jokhang è la sede principale della Ramo Gelugpa (Giallo) del buddismo tibetano e venne originariamente costruito nel 647 d.C.

Potrebbero interessarvi:

Si dice che il sito sia stato scelto personalmente dalla moglie del re Songtsan Gampo, la principessa Tang Wen Cheng. Jokhang significa “Casa del Budda” e proprio di fronte al monastero si trova un albero appassito di salice e un pilastro di 3 metri di altezza, una pietra del trattato, che registrò l’alleanza tra il re del Tibet e l’imperatore della Cina nel 823 d.C. Ogni Capodanno tibetano, che cade in un giorno fra gennaio e marzo, secondo il calendario tibetano, il Jokhang ospita la Grande Festa della Preghiera.

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook