Il meraviglioso spettacolo delle alghe che colorano di blu l’isola Matsu (FOTO e VIDEO)

Sembra un luogo surreale, una terra immaginaria, invece è una delle tante meraviglie sparse in tutto il mondo che la natura ci regala.

Ogni anno nel periodo estivo le acque, le coste e le spiagge delle isole Matsu, un piccolo arcipelago dello Stretto di Taiwan si colorano di un blu luminescente, grazie a un fenomeno naturale chiamato “Blue Tears”, ovvero lacrime blu.

LEGGI anche: LUSIROEULA, QUANDO E DOVE AMMIRARE LA MERAVIGLIOSA DANZA NUZIALE DELLE LUCCIOLE

Il merito di questa cromia suggestiva è di un tipo di alga incandescente che produce una luce fluorescente quando è a contatto con le onde del mare. Nei mesi più caldi dell’anno, le lenoctiluca scintillans riescono a trasformare l’intero paesaggio.

LEGGI anche: LO SPETTACOLO LUMINOSO DELLE LUCCIOLE DELLA GREAT SMOKY MOUNTAINS (FOTO E VIDEO)

isole matsu1

La luce che emettono è debole, ma in alcune zone del mondo come nel territorio incontaminato di Taiwan può succedere che lo spettacolo sia ben visibile. I ricercatori hanno confermato che le lacrime blu sono dovute esclusivamente alle alghe e non all’inquinamento come molti avevano ipotizzato.

Il bagliore è così straordinario che da aprile ad agosto migliaia di visitatori vengono ad ammirare le isole Matsu. Il risultato? Guardate queste immagini:

isole matsu2 copia
isole matsu3
isole matsu4
isole matsu5
isole matsu6

Dominella Trunfio

Foto: WANRU CHEN VIA GETTY IMAGES

Giornalista professionista, laureata con lode in Scienze Politiche e con un master in Comunicazione Pubblica e Politica. Vincitrice di due premi giornalistici per la realizzazione di due documentari. A settembre 2017 pubblica "Appunti di antimafia. Breve storia delle azioni della ‘ndrangheta e di quelli che l’hanno contrastata".
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Coop

Non solo spremuta! 5 succhi ricchi di vitamine da realizzare con le arance di Sicilia

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook