giordania

La Giordania è una terra ricca di tesori da scoprire. Fin dagli albori della civiltà umana ha giocato un ruolo importantissimo nel commercio tra Oriente e Occidente grazie alla sua posizione geografica, crocevia tra Asia, Africa ed Europa. Questi luoghi hanno ospitato i primi insediamenti umani e sono ancora oggi punteggiati dai resti delle più grandi civiltà di tutti i tempi.

La Giordania ha ricoperto un ruolo fondamentale nei periodi dell'impero Romano, della Cristianità, dell'Islam e delle Crociate. Ovunque sono visibili i resti di civiltà da tempo relegate nei libri di storia, ma ancora impresse nel tessuto paesaggistico di questo fantastico Regno e nelle persone che lo abitano. Dall'antica Petra al Mar Morto, dalla Valle del Giordano alle meraviglie del Wadi Rum, la Giordania è una nazione ricchissima di storia, cultura e natura.

Ecco 5 luoghi da non perdere assolutamente:

1- La riserva naturale di Dana

Dana è un paradiso senza uguali, un'oasi di pace e tranquillità immersa in un mondo straordinario di tesori naturali. Qui si può meditare nella calma immota delle montagne, dormire sotto le stelle, respirare aria pura e trovare refrigerio nelle brezze. La riserva copre un'area di 308 km quadrati e, dal suo punto più alto, cola a picco per 1200 metri, arrivando a 200 metri sotto il livello del mare nella valle del Giordano.

Quest'area offre paesaggi di tutti i tipi, dagli altipiani ricoperti di foreste e pendii rocciosi, alle dune di sabbia e deserti sassosi. La natura selvaggia di questi luogo nasconde un intero mondo di specie vegetali e animali. La riserva naturale si estende dall'estremità settentrionale della Rift Valley giordana fino ai bassopiani desertici del Wadi Araba. Comprende i meravigliosi siti del Monte Rumanna, le antiche rovine archeologiche di Feiman, il villaggio di Dana e le rupi di arenaria del Wadi Dana.

Clicca sull'immagine per ammirare tutta la gallery:

2 - La Riserva naturale del Mujib

La riserva è situata all'interno della profonda gola del Wadi Mujib e si immette sul mar morto a 410 metri sotto il livello del mare. Il fiume è l'unico modo per raggiungere la cima della collina dal Mar Morto passando attraverso le scoscese pareti del Wadi, alte più di 50 metri. Attraverso cascate e rapide, una passeggiata nel sistema del Wadi può rivelarsi un'esperienza stimolante capace di ringiovanire il corpo e la mente.
Le diverse aree della riserva presentano dislivelli di 1300 metri e si estendono fino alle montagne di Karak e di Madaba a nord, raggiungendo, in alcuni punti, i 900 metri sopra il livello del mare.
I percorsi principali sono cinque, tre via fiume e due via terra. Il percorso più esteso è conosciuto come il "sentiero perduto del Mar Morto" e richiede una spedizione di un giorno intero tra i frastagliati altipiani che sovrastano il Mujib, sulMar Morto.

Clicca sull'immagine per ammirare tutta la gallery:

Valutazione: /5 ( Voti)

3 - La valle del Giordano e il Mar Morto

La Valle del Giordano fa parte della grande Rift Valley che si estende dalla Turchia all'Africa orientale, formatasi milioni di anni fa in seguito a una serie di sollevamenti geologici. Il Mar Morto in origine si estendeva per 360 chilometri, da Aqaba a sud fino al Lago di Tiberiade a nord.
La Rift Valley giordana offre un paesaggio splendido che, nel Mar Morto, raggiunge i 400 metri sotto il livello del mare. È la depressione più bassa del pianeta, un vasto specchio d'acqua che accoglie il Giordano, le cui acque, non avendo ulteriore sbocco, devono forzatamente evaporare depositando numerosi sali minerali di ottima qualità.
Le sue acque sono calde, rilassanti e dieci volte più salate della normale acqua marina, ricca di sali di cloruro di magnesio, sodio, potassio, bromo e molti altri minerali.
Queste acque magiche, calde e leggere, ricchissime di minerali, hanno attirato visitatori fin dai tempi antichi, da Erode alla bellissima Cleopatra. Tutti si lasciano conquistare dai fanghi neri, densi e stimolanti, dai salutari minerali dell'acqua e dai delicati raggi del sole.

Clicca sull'immagine per ammirare tutta la gallery:

Valutazione: /5 ( Voti)

4 - Petra, la città rossa nel deserto

Spesso descritta come una delle otto meraviglie del mondo antico, Petra è senza ombra di dubbio il tesoro più prezioso della Giordania. È una città unica al mondo, la cui vista lascia senza fiato. Scavata nella roccia dai Nabatei oltre 2.000 anni fa, divenne uno snodo cruciale per le rotte commerciali della seta e delle spezie, grazie alle quali Cina, India e Arabia del Sud poterono entrare in contatto con Egitto, Siria, Grecia e Roma.
Alla città si accede attraverso il Siq, una stretta gola, lunga più di 1 chilometro, fiancheggiata da ripide pareti rocciose alte 80 metri. Attraversare il Siq è un'esperienza unica: i colori e le formazioni rocciose lasciano a bocca aperta. Una volta raggiunta la fine del Siq, ci si trova davanti il Khazneh (il Tesoro), la prima delle tante meraviglie che Petra custodisce.
Sono presenti diversi templi e chiese con colonnati bizantini, un teatro e moltissime tombe in cui i Nabatei seppellivano i loro morti. Sono talmente tante le bellezze storiche, naturali e culturali di questo luogo che ad ogni passo si scopre qualcosa di nuovo.

Clicca sull'immagine per ammirare tutta la gallery:

Valutazione: /5 ( Voti)

5 - Il deserto del Wadi Rum

Il paesaggio del Wadi Rum è caratterizzato da paesaggi lunari, massicci montuosi che assumono splendide tonalità di colore rosso, giallo, arancione, le cui sfumature si riflettono sulle dune sabbiose del deserto e sull'orizzonte di un panorama mozzafiato.
Di fronte alla maestosità delle montagne, sopraffatti da un'atmosfera di pace, serenità e silenzio, cui ci sente tutt'uno con la natura. Qui, tra i dirupi, i canyon e i deserti sconfinati, la vita assume prospettive completamente inedite.

Clicca sull'immagine per ammirare tutta la gallery:

Valutazione: /5 ( Voti)

Arturo Carlino

(foto e testi)

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram