Sunland Baobab: l’albero millenario con un pub nel tronco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sunland Baobab è un albero vecchio ben 6000 anni, famoso in tutto il Sud Africa non solo per le sue proporzioni straordinarie. Ciò che lo rende davvero unico è il fatto che i visitatori possono tranquillamente sorseggiare un drink in un bar situato nella cavità del tronco. Si tratta del Sunland Baobab Pub, che ormai è presente all’interno dell’albero dal 1933.

Conosciuto anche come Pub Tree, ancora oggi può servire comodamente 15 fortunati avventori. Fa parte della Sunland Farm, vicino Modjadjiskloof, nella regione di Limpopo. È qui, infatti, che si trova l’enorme albero, che ha una circonferenza di oltre 108 metri e rami alti fino a oltre 20 metri.

sunland-baobab-42

Photo credit

Il baobab è naturalmente diviso in due parti collegate dal tronco, ciascuna con cavità cavernose. I due incavi sono collegati da un passaggio, che è stato trasformato nel pub. L’interno ha soffitti alti quasi 4 metri ed è arredato con panche in legno, in grado di ospitare fino a quindici persone. Sugli scaffali fanno bella vista di sé degli utensili storici, che danno idea della storia leggendaria dell’Albero Pub, di proprietà della famiglia Van Heerden. I visitatori possono aspettarsi tutto ciò che deve esserci in un pub, tra cui un bersaglio per le freccette che pende su una delle pareti interne dell’albero.

sunland-baobab-62

Photo credit

I rami abbondanti al di fuori del piccolo bar offrono ampie zone d’ombra per una zona di ristorazione all’aperto, dove decine di tavoli sono pronti per eventi speciali. Si crede che il bellissimo albero è sia uno dei più antichi al mondo. Certamente è una delle più grandi attrazioni della zona.

sunland-baobab-92

Photo credit

Roberta Ragni

Photo credit

LEGGI anche:

Quando gli alberi diventano luoghi sacri: la quercia-cappella di Allouville

I 10 alberi più strani del mondo

Pini ‘Bristlecone’: gli alberi più antichi del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook