Cammino d’Etruria Centro: adotta “un passo”, anche tu puoi contribuire alla riscoperta delle Terre degli Etruschi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Parte la raccolta fondi per ultimare il Cammino d'Etruria Centro, il suggestivo percorso di 220 km che valorizza il turismo lento in Toscana

Libera Terra

Parte la raccolta fondi per ultimare il Cammino d’Etruria Centro, il suggestivo percorso di 220 km che valorizza il turismo lento in Toscana, portando alla riscoperta delle terre etrusche 

Il miglior modo per scoprire le bellezze naturali della Toscana è camminare o andare in bici, godendo di tutti i profumi e i colori che caratterizzano questa terra ricca di storia, arte e cultura. Per questo è nato il Cammino d’Etruria Centro, un incantevole percorso di 220 km, che attraversa e coinvolge ben quindici comuni toscani e porta alla scoperta delle antiche terre degli Etruschi.

Il progetto, però, non è ancora stato ultimato e sono necessari dei fondi per realizzare la segnaletica (essenziale per aiutare i camminatori a seguire il percorso in sicurezza), la guida e la cartografia, oltre che per mettere a punto la traccia GPX del cammino. 

Per accelerare i tempi Gianfranco Bracci e Diego Vichi, ideatori del Cammino di Etruria Centro che da tre anni lavorano a questo progetto, hanno lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe.

L’obiettivo è raccogliere 20.000 euro. Il resoconto della raccolta fondi è visibile in tempo reale nella piattaforma e sarà reso pubblico a conclusione della campagna.  Aderendo, ognuno potrà adottare “un passo”, contribuendo alla realizzazione di questa splendida iniziativa. Tutti possono partecipare alla raccolta fondi, donando anche soltanto un euro. 

Leggi anche: Le Vie del Viandante: il suggestivo cammino di 220 km che collega Milano alla Svizzera

220 km da percorrere per scoprire le bellezze naturali e archeologiche dell’Etruria 

Il Cammino d’Etruria Centro si snoda per 220 km, addentrandosi nelle terre degli antichi Etruschi e toccando vari comuni toscani dal fascino unico: Volterra, Casole d’Elsa, Colle di Val d’Elsa, Sovicille, Monteroni d’Arbia, Murlo, Buonconvento, Montalcino, Asciano, Trequanda, Pienza, Montepulciano, Chianciano Terme, Sarteano e la Città di Chiusi.

In totale sono 12 le tappe, da percorrere a piedi o in bicicletta, individuate per ammirare una serie di paesaggi toscani tra i più famosi nel mondo: dalle colline del Volterrano e la foresta di Berignone-Tatti, alla Riserva di Pietraporciana al sito di interesse comunitario come la Montagnola Senese, fino alle magnifiche Val d’Orcia, Val di Merse, le crete Senesi e la Val di Chiana.

mappa cammino etruria centro

@Cammino d’Etruria Centro

L’itinerario ha privilegiato sentieri campestri, le strade vicinali, evitando sistematicamente quelle trafficate e valorizzando le piste ciclabili.

In alcuni punti il percorso si incrocia con cammini già esistenti come la Rete Escursionistica Toscana, la Via Lauretana o la Via Francigena.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti: GoFundMe/Cammino d’Etruria

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook