Avventure subacquee alle Maldive: sport acquatici, tartarughe marine e barriere coralline

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le Maldive con le sue acque tropicali calme e cristalline, sono un paradiso per gli amanti dell'oceano e degli sport acquatici.

Le Maldive con le sue acque tropicali calme e cristalline, sono un paradiso per gli amanti dell’oceano e degli sport acquatici.

Dal nuoto in acque poco profonde, allo snorkeling sulle ricche barriere coralline, alle immersioni subacquee con pesci colorati, alle immersioni per esplorare le profondità dell’oceano o alla partecipazione a emozionanti attività acquatiche: ce n’è per tutti i gusti alle Maldive.

L’ambiente naturale dell’isola ha molto da offrire quando si tratta di sport acquatici ed esperienze come lo snorkeling, e non c’è niente di meglio delle Maldive.

Questa nazione è considerata, infatti, uno dei migliori posti al mondo dove nuotare in compagnia di tartarughe, mante e squali balena, ricco di barriere coralline e creature marine inimmaginabili.

Una vacanza alle Maldive significa anche fare attività illimitate come sport acquatici, equitazione in moto d’acqua, gite in canoa o in barche con fondo di vetro, vela in catamarano, kite surf e per i più avventurosi è possibile persino il parapendio. Potresti soggiornare in un resort, un hotel, una pensione o prenotare una crociera e goderti almeno una di queste attività.

La ricca biodiversità del mare offre un mondo completamente nuovo per coloro che cercano l’avventura anche sott’acqua. Le Maldive vantano oltre duecento specie di coralli, oltre mille specie di pesci, quattrocento specie di molluschi e trecentocinquanta specie di crostacei marini. Tra le altre esperienze da fare è possibile avvistare i delfini durante le crociere al tramonto, nuotare con le mante, e avvistare gli squali balena.

Tutte le attività di conservazione marina alle Maldive

maldive tartarughe

Una delle esperienze più sbalorditive che si possono vivere alle Maldive è ammirare la nascita delle piccole tartarughe marine, e il loro fantastico viaggio verso l’oceano.

Dopo la schiusa delle uova, questi meravigliosi animali si trascinano fuori dalla sabbia sulla spiaggia, come se avvertissero da subito il chiaro richiamo dell’oceano, il suo fascino potente senza paragoni. Così migliaia e migliaia di tartarughe marine si lanciano in una frenetica marcia verso il mare, guidate solo dal loro istinto verso la libertà.

Ricorda che alle Maldive le tartarughe sono specie da salvaguardare, tanto che la gente del posto è consapevole che occorre salvarle dalle reti da pesca, e liberarle poi in mare.

Il motivo? Le tartarughe sono parte importante di tutto l’ecosistema. Basti pensare che le uova nutrono la spiaggia, che il loro corpo ospita cirripedi e alghe e, soprattutto, che la loro presenza nell’oceano è fondamentale per tenere sotto controllo la presenza delle meduse.

Oltre alla conservazione delle tartarughe, come molte altre nazioni insulari, alle Maldive vi sono molte altre attività di conservazione, come progetti di restauro del corallo, dove i turisti possono anche adottarne uno, e il Maldivan Manta Ray Project.

Abbiamo un oceano, un pianeta, un futuro e dobbiamo essere tutti uniti. E’ giunto il momento di agire insieme per proteggere e preservare i nostri oceani. Conoscere la vita marina insegna anche a preservarla in modo consapevole. Puoi fare la tua parte per salvare gli oceani anche a partire da una vacanza, quella di una vita alle Maldive.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Per suggerimenti, storie o comunicati puoi contattare la redazione all'indirizzo redazione@greenme.it

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook