Meglio viaggiare solo con bagaglio a mano, il comunicato del Ministero dopo i disagi del trasporto aereo delle ultime settimane

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per ridurre i disagi che stanno interessando il trasporto aereo nazionale e internazionale, il Ministero delle Infrastrutture consiglia agli italiani di partire solo con bagaglio a mano. La questione bagagli è però solamente una delle criticità del momento

Voli cancellati, ritardi inverosimili e addetti di terra pressoché inesistente a cui rivolgersi. Questa è la realtà di moltissimi aeroporti nazionali e internazionali che, dopo il blocco della pandemia e una carrellata di licenziamenti, stanno affrontando la grave carenza di personale e di servizi. 

I disagi incalcolabili con oltre 5.000 tratte aeree saltate in Italia hanno reso necessario un incontro tecnico tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, i rappresentanti di Assaeroporti, Aeroporti 2030, Assaereo, Aicalf, Assohandler, Ibar, Fairo, Enav e Enac.

Sebbene il sistema tricolore sembri aver retto alle problematiche del periodo, l’estate è nel suo pieno corso e sono a rischio le vacanze degli italiani e dei turisti che hanno deciso di visitare il Belpaese. Il Ministero rassicura tuttavia i viaggiatori sul fatto che i principali disagi siano da attribuire ai vettori provenienti da altri scali europei.

Gli ammortizzatori sociali e i sostegni decisi dal Governo durante il biennio 2020-2021 hanno garantito l’attuale forte ripresa del traffico aereo italiano limitando i disagi. Così non è avvenuto in altri Paesi europei che oggi si trovano ad affrontare una drammatica carenza di personale che incide sulla gestione del traffico. Continueremo a monitorare la situazione negli scali italiani per definire eventuali interventi come emergeranno dal tavolo, si legge nel comunicato del Mims.

Intanto per evitare di incorrere in altre criticità, come la perdita del proprio bagaglio da stiva o le infinite attese al nastro, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili consiglia vivamente agli italiani di partire “leggeri” in aereo.

Gli utenti sono invitati a imbarcarsi, per quanto possibile, solo con il bagaglio a mano per evitare lunghe attese per il recupero degli stessi, scrive il Ministero.

Fonte: Mit.gov

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook