In questa struttura puoi immergerti in un’acqua termale millenaria (che sgorga a 80 gradi)

Immerso nella zona naturalistica dei Colli Euganei, il complesso delle Terme Preistoriche è quello di cui hai bisogno per rigenerare corpo e spirito. Con la sua forte vocazione all’eco-sostenibilità, poi, ti lascerà senza fiato (e con una irresistibile voglia di tornarci)

Qui, nella meravigliosa terra euganea, le acque termali sgorgano da oltre 3mila anni. Siamo nel cuore del Veneto e a due passi da Padova, dove quelle acque – preziose e salutari – costituiscono la più grande stazione termale d’Europa: è il Bacino Termale Euganeo, fonte d’incanto e di salute.

Da Abano a Montegrotto Terme, da Galzignano a Battaglia Terme a Teolo, le acque calde dell’intero comprensorio, conosciute sin dalla protostoria per i loro effetti benefici, ancora oggi riaffiorano con tutto il loro vigore dal terreno.

Perché, allora, non immergersi in atmosfere totalmente rilassanti e godersi in questi luoghi fantastici una vacanza in armonia con la natura? Proprio a Montegrotto Terme, nel Resort & Spa Terme Preistoriche, puoi vivere il soggiorno dei tuoi sogni. All’insegna, anche, dell’eco-sostenibilità.

Terme Preistoriche Resort, il mix perfetto tra calore della terra e sali minerali

terme preistoriche

Ai piedi dei Colli Euganei, alle pendici del Colle Berta, è la più antica struttura termale di Montegrotto Terme. Il posto ideale dove trovare ristoro da capo a piedi, grazie alle proprietà terapeutiche dei fanghi e dell’acqua termale millenaria del Bacino delle Terme Euganee.

Il motivo? Sta proprio nella magia delle acque, calde e uniche al mondo. Sebbene i Colli Euganei siano di origine vulcanica, in questa zona le acque termali si arricchiscono di minerali e calore durante un lungo percorso nel sottosuolo della durata di centinaia di anni e che, si pensa, abbia origine nelle Prealpi Vicentine, le cosiddette Piccole Dolomiti. Durante il suo viaggio nel sottosuolo, l’acqua raggiunge i 3mila metri di profondità e, col gradiante geotermico, arriva a temperature molto alte, facendo così sciogliere i sali minerali contenuti nelle rocce attraverso le quali scorrono.

L’acqua curativa delle Terme Euganee, inoltre, dà vita anche al fango naturale maturo del bacino termale di Abano e Montegrotto Terme, costituito dall’argilla e dall’acqua ipertermale salsobormoiodica, dalle proprietà antinfiammatorie.

Cosa fare alle Terme Preistoriche Resort

Cinque piscine, tra coperte e scoperte, idromassaggi con o senza ozono, cascate cervicali, percorsi Kneipp, idrobike, aquarunner, fangoterapia e trattamenti estetici, oltre a saune, hammam o altre postazioni come l’esclusivo temazcal.

Anche fuori dall’acqua c’è l’imbarazzo della scelta: ci si può allenare nella speciale palestra attrezzata di Crossfit ma anche seguire a piedi o in bici i tanti itinerari che si snodano sul territorio. Quella della bicicletta è una passione che Terme Preistoriche supporta anche offrendo una ciclofficina in abbinata con uno degli Green Lodge dove è possibile soggiornare nel parco delle terme in aggiunta alle camere tradizionali dell’hotel.

Terme Preistoriche all’insegna del green

Dopo aver raggiunto le Terme Euganee attraverso un percorso di 80 chilometri, le acque ipertermali salsobromoidiche sgorgano in superficie alla temperatura di 85° C. La temperatura dell’acqua della piscina termale, utilizzata per la balneoterapia, viene poi portata a 32-34° C e arricchita in alcuni punti di ozono (la composizione chimica dell’acqua favorisce così in modo del tutto naturale la risoluzione dei processi infiammatori cronici).

Quella stessa acqua termale è utilizzata per riscaldare, tanto che la struttura non ha una caldaia ed è a emissioni zero. L’acqua la si usa molto calda ad esempio per maturare il fango, mentre la si raffredda per impiegarla nei bagni termali e, appunto, nelle piscine.

Il calore però non viene disperso, ma recuperato attraverso degli scambiatori per acqua sanitaria e riscaldamento. Infine, il complesso termale utilizza gas solo per la cucina e le macchine della lavanderia.

I Green Lodge

green lodge

Cosa sono i Green Lodge? Sono quello di cui hai bisogno per una vacanza rispettosa dell’ambiente al 100%.

Si tratta di di 7 suite indipendenti, di cui alcune con sistema a palafitta, e una villa, immersi tra alberi secolari senza impattarli minimamente e realizzati interamente con materiali ecocompatibili, i cui colori e le texture si ispirano alla natura circostante, richiamando i toni del verde e del legno. Grazie all’utilizzo dell’energia geotermico delle acque termali, hanno emissioni di CO2 pari a 0 e non solo.

5 motivi per scegliere i Green Lodge

  • sono costruiti su un sistema di 160 micropali per non rovinare le radici degli alberi secolari del nostro parco
  • sono realizzati in legno per garantire prestazioni acustiche e termiche ottimali
  • il riscaldamento è alimentato dall’acqua termale grazie a degli scambiatori di calore
  • hanno un impatto pari a 0 sulle emissioni di CO2 per contrastare il riscaldamento globale
  • sono accoglienti, originali e bellissimi: perfetti per una vacanza in armonia con la natura

Allora che aspetti? Lasciati incantare da questa oasi di pace, tra le chiome di alberi antichi e il calore di un’acqua millenaria.

Non vuoi perdere le nostre notizie?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Iscriviti alla newsletter settimanale
Seguici su Facebook