Negli Hotel del Lazio si può soggiornare gratis nell’estate 2021. Come funziona e come prenotare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Notti gratis in hotel per chi, quest'estate, visiterà il Lazio. Per rilanciare il turismo, al via l'iniziativa "Più notti, più sogni"

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

Notti gratis in hotel per chi, quest’estate, visiterà il Lazio. Per rilanciare il turismo post Covid-19, la Giunta ha presentato l’iniziativa “Più notti, più sogni” che permetterà ai turisti di fermarsi una o due notti in più gratis nelle strutture ricettive della regione.

In tutto sono stati stanziati 10 milioni di euro, finanziati dalla Giunta regionale per favorire l’arrivo e la permanenza dei turisti in tutto il Lazio, dalla Capitale alla Città metropolitana toccando tutte le province di Frosinone, Rieti, Viterbo e Latina e allo stesso tempo valorizzando nuove destinazioni.

Come funziona “Più notti, più sogni”

Due sono le formule proposte:

  • il 3+1, che prevede una notte aggiuntiva finanziata dalla Regione, dopo almeno 3 notti consecutive nella stessa struttura prenotate e utilizzate;
  • il 5+2, che prevede due notti aggiuntive nella stessa struttura finanziate dalla Regione, dopo almeno 5 notti consecutive prenotate e utilizzate.

In entrambi i casi, la notte o le notti aggiuntive saranno a carico della Regione e liquidate alla struttura ricettiva in base a un tetto massimo stabilito per tipologia di struttura, che sarà reso noto nell’avviso per manifestazione di interesse.

Adesso si attende solo il via libera della Giunta. Dopo, tutte le strutture ricettive potranno aderire all’avviso per manifestazione d’interesse che sarà pubblicato i primi di giugno da LazioCrea. A quel punto, quelle ritenute compatibili con la misura saranno consultabili, attraverso un sistema di geolocalizzazione, sul sito VisitLazio.com.

I criteri richiesti sono quelli di legalità e regolarità e saranno contenuti nella delibera e nell’avviso per manifestazione d’interesse.

Quando si potrà prenotare usufruendo dell’iniziativa

Una volta rese note le strutture, i turisti potranno  effettuare la prenotazione delle vacanze direttamente con gli stessi hotel aderenti e che saranno consultabili sul sito VisitLazio.com. Si potrà usufruire della notte/notti gratis a partire dai primi giorni di luglio e fino ad esaurimento dei 10 milioni di risorse previste.

Scopo della misura, è quello far ripartire un settore drammaticamente piegato dalla crisi generata dal Covid 19 e che ha prodotto un taglio mostruoso della spesa turistica nel Lazio, come nel resto del Paese, con un impatto devastante anche sul Pil.

spiega la Regione che sta anche lavorando per poter garantire, sempre a partire dal mese di luglio, la fruizione di luoghi e servizi di rilevanza turistica con particolare attenzione alla fascia dei più giovani. 

Spingere i turisti italiani e stranieri a venire nel Lazio è una maniera intelligente e veloce di aiutare il comparto e il suo indotto, tendendo una mano ai titolari di imprese che per un anno o quasi sono rimaste chiuse o hanno visto, anche se accessibili, fortemente ridotti gli incassi

spiega la Regione.

Parte anche la campagna #FaiunsaltonelLazio

Per rilanciare le bellezze del Lazio, a breve sarà lanciata anche la campagna #FaiUnSaltoNelLazio, che andrà su TikTok, Instagram e Facebook  con la partecipazione dei ballerini Hip-Hop Lorenzo “Brock” Azzolini e Paola Manghisi. 

Un nuovo modo per scoprire il Lazio e passare notti da sogno.

Fonti di riferimento: Regione Lazio

LEGGI anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook