Eurovision: come spostarsi a Torino con i mezzi pubblici per raggiungere la manifestazione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eurovision Song Contest 2022: ecco la guida completa per muoversi a Torino per raggiungere il Pala Olimpico e il Parco del Valentino, dove si terranno gli eventi legati all'attesissima competizione musicale

Ecco il carrello smart per la spesa

Manca ormai pochissimo alla 66esima edizione dell’Eurovision Song Contest, che sarà ospitata dalla città di Torino. Il capoluogo piemontese è già in fibrillazione: gli eventi legati al contest musicale – a cui parteciperanno 41 Paesi – prendono il via il 7 maggio e proseguiranno fino al 14, portando una ventata di musica e allegria. Quest’anno a rappresentare l’Italia ci saranno Mahmood e Blanco, che hanno trionfato al Festival di Sanremo 2022, ma sul palco dell’Eurovision vedremo anche Achille Lauro, che gareggerà per la Repubblica di San Marino.

Il cuore dell’evento musicale, condotto da Mika, Laura Pausini e Alessandro Cattelan, sarà il Pala Olimpico di Torino, dove avranno la semifinale e la finale della manifestazione. Mentre al Parco del Valentino è stato allestito l’Eurovillage, punto di incontro per tutti i fan della competizione musicale: qui si potrà accedere gratuitamente per seguire la diretta delle semifinali (in programma il 10 e 12 maggio) e la finale (fissata per il 14 maggio) attraverso due maxi schermi.

Leggi anche: Eurovision, quando gareggiano l’Italia e San Marino? Le date e dove vedere Mahmood, Blanco e Achille Lauro

Ma come muoversi in quei giorni in città per raggiungere questi due luoghi? Quali autobus, metro e treni conviene prendere? Per aiutare chi si trova a Torino a spostarsi con facilità la GTT, società che si occupa del servizio del trasporto pubblico del capoluogo piemontese, ha pubblicato una mappa e delle indicazioni utili a chi vuole seguire l’evento dal vivo.

mappa trasporto pubblico eurovision

©GTT

Come raggiungere il Parco del Valentino: linee e orari

Come anticipato, il Parco del Valentino ospiterà l’Eurovision Village, un villaggio dove tutte le sere si terranno le esibizioni di numerosi artisti e saranno allestiti dei maxi schermi per seguire la semifinale e la finale.

Il mezzo di trasporto pubblico più comodo per raggiungere il parco è la metropolitana, che avrà delle corse in quei giorni, ma saranno messi a disposizione anche dei bus e una speciale navetta.

Sabato 7 maggio

  • Orario metro esteso fino alle 1.00 (scendere a stazione Nizza)
  • Navetta Eurovision Village da Porta Nuova al Parco del Valentino, dalle ore 14.30 (passaggi ogni 12 minuti fino al termine degli eventi)
  • Linee 9 bus su percorso normale, 16CD bus e 16CS bus
  • Night Buster S8 Blu deviata per la manifestazione in corso Massimo d’Azeglio, corso Raffaello, corso Vittorio Emanuele II (dalle ore 00.30 ogni ora)

Domenica 8 maggio

  • Orario metro esteso fino alle 1.00 (scendere a stazione Nizza)
  • Navetta Eurovision Village da Porta Nuova al Parco del Valentino, dalle ore 14.30 (passaggi ogni 12 minuti fino al termine degli eventi)
  • Linee 9 bus su percorso normale, 16CD bus e 16CS bus

Lunedì 9 maggio

  • Orario metro esteso fino alle ore 1.00 (scendere a stazione Nizza)
  • Linea 9 deviata con capolinea provvisorio in piazza Carlo Emanuele II (detta “Carlina”)
  • Linee 16CD bus e 16CS bus
  • Navetta Eurovision Village da Porta Nuova al Parco del Valentino, dalle ore 14.30 (passaggi ogni 12 minuti fino al termine degli eventi

Martedì 10 maggio

  • Orario metro esteso fino alle ore 2.00 (scendere a stazione Nizza)
  • Linea 9 deviata con capolinea provvisorio in piazza Carlo Emanuele II (detta “Carlina”)
  • Linee 16CD bus e 16CS bus
  • Navetta Eurovision Village da Porta Nuova al Parco del Valentino, dalle ore 14.30 (passaggi ogni 12 minuti fino al termine degli eventi)

Mercoledì 11 maggio

  • Orario metro esteso fino alle ore 1.00 (scendere a stazione Nizza)
  • Linea 9 deviata con capolinea provvisorio in piazza Carlo Emanuele II (detta “Carlina”)
  • Linee 16CD bus e 16CS bus
  • Navetta Eurovision Village da Porta Nuova al Parco del Valentino, dalle ore 14.30 (passaggi ogni 12 minuti fino al termine degli eventi

Giovedì 12 maggio

  • Orario metro esteso fino alle ore 2.00 (scendere a stazione Nizza)
  • Linea 9 deviata con capolinea provvisorio in piazza Carlo Emanuele II (detta “Carlina”)
  • Linee 16CD bus e 16CS bus
  • Navetta Eurovision Village da Porta Nuova al Parco del Valentino, dalle ore 14.30 (passaggi ogni 12 minuti fino al termine degli eventi)

Venerdì 13 maggio

  • Orario metro esteso fino alle ore 1.00 (scendere a stazione Nizza)
  • Linea 9 deviata con capolinea provvisorio in piazza Carlo Emanuele II (detta “Carlina”)
  • Linee 16CD bus e 16CS bus
  • Navetta Eurovision Village da Porta Nuova al Parco del Valentino, dalle ore 14.30 (passaggi ogni 12 minuti fino al termine degli eventi)
  • Night Buster S8 Blu deviata per la manifestazione in corso Massimo d’Azeglio, corso Raffaello, corso Vittorio Emanuele II (dalle ore 00.30 ogni ora)

Sabato 14 maggio

  • Orario metro esteso fino alle ore 2.00 (scendere a stazione Nizza)
  • Linea 9 bus sul percorso normale
  • Linee 16CD bus e 16CS bus
  • Navetta Eurovision Village da Porta Nuova al Parco del Valentino, dalle ore 14.30 (passaggi ogni 12 minuti fino al termine degli eventi)
  • Night Buster S8 Blu deviata per la manifestazione in corso Massimo d’Azeglio, corso Raffaello, corso Vittorio Emanuele II (dalle ore 00.30 ogni ora)

Come raggiungere il Pala Olimpico

Il Pala Olimpico ospiterà la prima e la seconda semifinale, rispettivamente il 10 e il 12 maggio, e l’attesissima finale del 14 maggio. La struttura si trova nel parco di Piazza d’Armi ed è raggiungibile con le linee metro 4, 10 e 17 (ben collegate alle stazioni ferroviarie) che saranno potenziate fino alla fine della manifestazione musicale. Nelle tre giornate dell’evento le ultime corse notturne saranno alle 2.00.

Per avere informazioni aggiornate su come muoversi a Torino ed eventuali deviazioni è possibile consultare il sito del Gruppo Torinese Trasporti 

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: GTT 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook