Bonus Vacanze 2022: c’è tempo fino al 22 aprile per fare domanda del voucher INPS rivolto a giovani e disabili

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale INPS ha pubblicato un bando rivolto agli studenti giovani e disabili per trascorrere dei soggiorni estivi in Italia e all'estero. Ecco tutto ciò che c'è da sapere sul bando Estate INPSieme 2022 e come presentare la richiesta

Ecco il carrello smart per la spesa

L’INPS, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, offre agli studenti tante opportunità culturali e di svago per l’estate 2022, bandendo borse di studio per soggiorni in Italia. Da non perdere il bando Estate INPSieme 2022 dedicato a tutti i giovanissimi, compresi i disabili che verranno assistiti continuamente da personale qualificato durante tutto il soggiorno.

A chi è rivolto il bando e cosa prevede

Il Bando Estate INPSieme 2022 mette a disposizione 12.020 contributi ed è indirizzato ai figli, agli orfani e agli equiparati degli iscritti alla Gestione Fondo ex IPOST o alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (ex Fondo Credito) che frequentino nell’anno accademico 2021/2022:

  • la terza, quarta o quinta classe della scuola elementare;
  • la scuola media;
  • la scuola superiore nel caso di studenti disabili.

Durante il soggiorno, i vincitori delle borse di studio prenderanno parte a percorsi formativi che prevedono:

  • attività sportive individuate dal CONI come sport olimpici;
  • corsi di musica, teatro, danza, pittura, scultura, fotografia;
  • lezioni e laboratori di astronomia, archeologia, botanica, robotica, chimica, informatica ecc;
  • corsi di lingua straniera;
  • corsi di trekking ed ecologia e laboratori didattici volti alla conoscenza di flora e fauna.

Durata del soggiorno

I contributi riconosciti dall’INPS andranno a coprire totalmente o parzialmente soggiorni di otto giorni/sette notti e quindici giorni/quattordici notti fruibili nei mesi estivi di giugno, luglio ed agosto, con rientro entro il 4 settembre 2022.

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale riconosce un contributo massimo di 600 € per i soggiorni brevi e di 1000 € per quelli più lunghi.

Come fare domanda

Per presentare la domanda è necessario essere iscritti in banca dati ed essere in possesso dell’attestazione ISEE per l’anno 2022. La candidatura al bando va inoltrata telematicamente sul sito dell’INPS cliccando su Accedi al servizio ed inserendo il codice fiscale e SPID/CIE/CNS per visualizzare il modulo da compilare per il soggetto richiedente.

Se all’interno dello stesso nucleo familiare vi è più di un partecipante è necessario che il richiedente presenti una domanda per ciascuno di essi.

La domanda va inoltrata entro le ore 12,00 del giorno 22 aprile 2022. Una volta presentata non è più possibile modificarla quindi in caso si errore, si dovrà inviare una nuova domanda. La graduatoria provvisoria sarà pubblicata sul sito istituzionale dell’INPS entro il 20 maggio 2022.

Fonte: INPS

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook