Il mio sformato di patate con besciamella veg di pane

b2ap3_thumbnail_sformatogalb.jpg

Quella che vi propongo oggi è una ricetta nata dalla necessità di utilizzare delle patate, non solo a pasta gialla, ma anche viola e rossa che altrimenti si sarebbero rovinate. Di per sé, la ricetta potrebbe sembrare banale e scontata, in fondo si tratta di un semplice sformato di patate ma quello che gli da una marcia in più è la besciamella veg di pane.

b2ap3_thumbnail_patatexsformato.jpg

Si perché, piuttosto che utilizzare un qualsiasi formaggio che a dir la verità neanche avevo, ho dovuto improvvisare. Provatela, perché è davvero ottima non solo in questa ricetta ma in tutte quelle che prevedono l’impiego di ricotte, mozzarelle & Co.

Ingredienti:

patate di qualsiasi varietà (rosse, viola, gialle)

burro di soia

latte di soia

pane grattugiato

sale

pomodori secchi sott’olio

basilico

olio evo

granella di mandorle tostate (se vi piace)

Procedimento:

Lavate, pelate e tagliate le patate a fette di circa 5 mm di spessore. Portate ad ebollizione dell’acqua salata e sbollentare le patate fino a renderle tenere. Scolatele, ungetele leggermente e mettetele da parte. Preparate la besciamella di pane sciogliendo una noce di burro di soia in un pentolino, aggiungete del pan grattato e sempre mescolando con una frusta, fate assorbire il burro sciolto. A questo punto, proseguite come per la normale besciamella fatta con la farina, dunque aggiungete il latte di soia e portate a bollore. Appena raggiunta la consistenza desiderata, aggiungete i pomodori secchi tritati, il basilico e si vi piace un tocco di croccante un po’ di granella di mandorle tostate. In una teglia rivestita di carta da forno, alternate uno strato di patate ad uno di besciamella e concludete con una spolverata di pan grattato. Cuocere in forno ben caldo fino ad ottenere il grado di doratura desiderato (che più vi piace).

Provatela e non ve ne pentirete! E soprattutto, utilizzate la besciamella veg di pane anche in altre ricette …sentirete che sapore!

Ah, proprio perché si tratta di una ricetta dell’ultimo minuto, non ho preso nota delle dosi, ma in fondo, potete regolarvi voi tranquillamente.

Alla prossima!

Stefania

Seguitemi anche su Facebook!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook