@daveyrz/TikTok

Mangiare miele congelato: gli effetti collaterali della nuova moda di Tik Tok

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una nuova tendenza, non proprio innocua, sta spopolando su TikTok e consiste nel mangiare del miele congelato. 

È scoppiata una nuova tendenza su TikTok, e consiste nel mangiare miele congelato. Un trend che ha iniziato a spopolare dal 9 luglio, quando l’utente di Dave Ramirez ha confessato di aver mangiato miele congelato, uno spuntino che ha definito: “piuttosto rinfrescante”.

Da allora, la tendenza ha attirato oltre 900 milioni di visualizzazioni e sempre più persone hanno iniziato a mangiare generose quantità di gocce di miele congelate.

Non sorprende che alcuni abbiano avvertito degli effetti collaterali, come nausea e disturbi gastrointestinali. Il motivo? Se consumato in quantità elevate, il miele può far aumentare i livelli di zucchero nel sangue. In più, alte dosi di zucchero possono anche avere un impatto sul tratto gastrointestinale e causare nausea e diarrea.

Seguire questa tendenza è l’equivalente di mangiare un sacco di caramelle tutte in una volta, non c’è alcun beneficio per la salute e, anzi, può portare a crolli di zucchero che spesso causano voglie di cibo e disturbi digestivi. (Leggi anche: Honey Jelly, su TikTok tutti pazzi per il miele “congelato” che si mangia come un ghiacciolo, facilissimo da fare)

Il miele è ricco di zucchero e calorie

Il miele, se consumato con moderazione, ha tanti benefici; ad esempio, è un antiossidante naturale ed è in grado di proteggere la salute del cuore. (Leggi anche: Miele: 5 straordinarie proprietà curative)

Ma consumarne troppo può avere conseguenze negative, poiché è ricco di zuccheri ed è molto calorico. Secondo una ricerca, gli adulti devono mantenere l’assunzione di zuccheri aggiunti al di sotto del 10% delle loro calorie giornaliere e per chi assume sulle 2.000 calorie al giorno equivale a meno di 4 cucchiai di miele.

Ma non è tutto, perché se consumato rapidamente, così come mostrato su TikTok, il miele può far aumentare rapidamente i livelli di zucchero nel sangue, questo può causare un vero e proprio “shock da zucchero” molto pericoloso soprattutto in caso di diabete.

Troppo miele può causare problemi digestivi

Si pensa che piccole quantità di miele alleviano i sintomi digestivi; ad esempio, un cucchiaino può aiutare con il reflusso acido. Ma mangiare molto zucchero può portare a disturbi gastrointestinali, poiché si va a stravolgere l’equilibrio dei batteri buoni.

Il miele contiene alti livelli di fruttosio, consumarlo molto rapidamente può portare a problemi come:

  • gonfiore
  • nausea
  • diarrea

Quindi, ti sconsigliamo di seguire questa nuova tendenza, ma se vuoi testarla ed evitare i sintomi negativi, opta per una piccola quantità di miele.

Seguici su Telegram| Instagram| Facebook| TikTok| Youtube

Ti potrebbe interessare:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook