Rivoluzione Wi-fi a New York: le vecchie cabine telefoniche permettono di navigare gratis

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Wi-fi libera e gratuita in tutta la città di New York. È questo il progetto che è riuscito a realizzare il sindaco Bill De Blasio, mantenendo una delle promesse fatte nel corso della sua campagna elettorale.

Gioiscono tutti quei cittadini, ben il 25%, che fino ad oggi non potevano accedere alla Wi-fi a causa degli alti costi. Adesso potranno invece usufruire di una rete non solo molto veloce ma anche capillare nei diversi boroughs di New York e che per questo si appresta a diventare la più estesa rete gratuita al mondo.

Come è possibile tutto ciò? Semplice, le vecchie cabine telefoniche ormai inutilizzate sono diventate gli hub per la Wi-fi, grazie alla quale in ogni momento, previa registrazione, ci si può collegare ad internet da cellulare, tablet e computer portatili. Al momento sono già attive circa 100 centraline ma nel giro di poco tempo dovrebbero diventare addirittura 10mila.

new york wifi free

Grazie alla nuova rete gratuita, newyorkesi e turisti potranno anche fare telefonate voIP gratuite, contattare il 911 per le emergenze o chiedere informazioni sulla città.

Un ulteriore vantaggio per chi naviga è che, almeno per il momento, non si viene disturbati da alcun tipo di pubblicità. Il progetto si finanzia infatti con le promozioni pubblicitarie luminose sui lati delle vecchie cabine, mentre i costi di istallazione e manutenzione sono a carico di City Bridge, un consorzio di aziende che si occupano di tecnologie della comunicazione.

Una possibilità del genere in Italia, in ritardo su tutta la linea in fatto di nuove tecnologie, è ancora fantascienza!

Francesca Biagioli

Leggi anche:

WI-FI GRATUITO PER TUTTI SULLA METROPOLITANA DI MOSCA

LE CABINE TELEFONICHE DI LONDRA DIVENTANO DEFIBRILLATORI

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook