@Vokabulantis

Vokabulantis: il videogioco co-op in stop-motion che ci farà rivivere le atmosfere di Studio Ghibli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vokabulantis è un videogioco co-op, ossia cooperativo, in cui le immagini e animazioni saranno  interamente realizzate in stop-motion. Le atmosfere e gli scenari del gioco si ispirano a quelli dei capolavori di Miyazaki e dello Studio Ghibli.

La stop motion è una speciale tecnica di animazione che si serve di oggetti inanimati mossi progressivamente, spostati e fotografati ad ogni cambio di posizione. Proprio con questo sistema, un team danese, sta realizzando Vokabulantis.

In pratica, ogni elemento presente nel gioco esiste anche nel mondo reale ed è proprio grazie a questo che è possibile, con un lavoro certosino, creare l’animazione. Negli studi danesi dove si sta sviluppando il gioco, il team sta riproducendo tutti gli scenari, gli edifici e gli oggetti poi presenti nel vero e proprio video-game.

La storia alla base del videogioco è d’amore, ma non vi aspettate una classica atmosfera romantica. Piuttosto ritroviamo un ambiente decadente e un po’ inquietante come tale è anche la vicenda che si sviluppa.

Vokabulantis è ambientato in quel momento brevissimo in cui stiamo per dire alla persona che abbiamo davanti che ci piace. Protagonisti due giovani ragazzi ai quali però capita un imprevisto decisamente surreale: stanno per dichiararsi amore quando improvvisamente perdono le parole e si trovano in un luogo misterioso.

Si tratta di Vokabulantis, il Mondo del Linguaggio ed è qui che avvertiamo il richiamo alle atmosfere tipiche dell’animazione dello Studio Ghibli.

Lo scenario è infatti decadente, il mondo in cui si trovano a vivere i due protagonisti è stato trasformato da una sorta di rivoluzione industriale. Si vedono raffinerie che inquinano e architetture che ricordano molto da vicino quelle de Il castello errante di Howl mentre foreste e laghi dove vi sono maledizioni ed entità malvagie, richiamano La Città Incantata.

Ispirazioni che non sono casuali, considerando che tra Kong Orange, lo studio che sta sviluppando il gioco, ha citato proprio come principale fonte di ispirazione Hayao Miyazaki e lo studio Ghibli. 

Anche i protagonisti hanno un obiettivo importante come molti degli eroi e delle eroine dell’animazione giapponese: salvare il regno ma anche loro stessi. I due innamorati, infatti, se non riusciranno nell’intento saranno condannati a rimanere per sempre a Vokabulantis senza potersi mai dichiarare amore.

Il progetto è ancora in fase iniziale e il videogame sarà lanciato non prima del 2024. Si giocherà principalmente in co-op ovvero in modalità cooperativa, online con altri utenti, ma il team di Kong Orange pensa anche ad aggiungere una versione single player.  

Fonte: Vokabulantis

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook