Royal Data Throne: il modo migliore per “scaricare” i dati…(e smaltire i RAEE)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il crescente consumismo e i continui progressi informatici hanno spinto fortemente l’acceleratore sulla produzione di rifiuti e scarti “tecnologici”. Così, vuoi per “moda”, vuoi per necessità di studio o lavoro, ormai capita spesso di cambiare il nostro vecchio computer per uno nuovo, magari ultra-performante. Ma, mentre continuano ad aumentare le realtà che si occupano di Trashware, la pratica che consiste nel recuperare vecchio hardware per rendendolo di nuovo funzionante ed utile, c’è anche chi di gettare via tutte queste apparecchiature non vuole saperne. E ha deciso di fare dei loro circuiti stampati non più utilizzati, conosciuti come PCB, delle vere e proprie opere d’arte, dei gadget di design da esporre con orgoglio nelle nostre case.

È questa l’idea di Steven Rodrig, artista americano di origine cubana, che ha deciso di realizzare le proprie creazioni artigianali proprio con i PCB. Dopo aver raccolto vecchi computer, videoregistratori, radio, telefoni cellulari e qualsiasi apparecchio che avesse PCB da riciclare, Steven ha iniziato a dar libero sfogo alla propria fantasia per “mostrare a coloro che apprezzano la tecnologia, la bellezza di ciò che si nasconde sotto quei moderni gadget che amiamo e utilizziamo nella nostra vita quotidiana”, come spiega l’artista stesso nella sua biografia. Perché “c’è bellezza anche nelle parti elettroniche” non più utilizzate.

Ma tra libellule, banane e sandali, ciò che colpisce più delle altre “sculture”, tutti pezzi unici e non riproducibili mai allo stesso modo, è il Royal Data Throne, il “modo migliore per “scaricare” i dati…nel gabinetto”! Si tratta di una scultura che sprizza ironia da tutti…i cip, a partire dal nome, che in italiano suonerebbe come “il trono reale dei dati”. Perché è realizzata a guisa di vero e proprio water, con tanto di bit sia nel “cassone” che sotto il coperchio. Su Etsy, Steven Rodrig la descrive così :alcuni dicono che non avrebbe mai dovuto essere realizzato, ma io ho dovuto farlo, il “Royal Data Throne” è un luogo dove i dati vengono “smaltiti” …. Si tratta di una scultura divertente, piena di dettagli, come gli ingranaggi del cassone e un nascondiglio segreto per i vostri…dati, sotto il coperchio. Un pezzo davvero divertente di cui vantarsi”. Non preoccupatevi, poi, per le sue dimensioni: non è a grandezza naturale, ma misura solo 12 “x 11” x 5. È possibile acquistarlo per 500 dollari (circa 372 Euro).

Un po’ caro effettivamente, ma l’arte e, soprattutto, l’ilarità non hanno prezzo! Un pezzo che, ci giuriamo farà impazzire tutti gli eco-geek del mondo!

Roberta Ragni

Leggi anche Come riciclare il vostro vecchio computer

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook