La Commissione Europea vuole abbassare il volume ai lettori MP3

cuffie_ipod

In arrivo dalla Commissione europea nuove regole per l’ascolto della musica in cuffia. A lanciare la proposta della riduzione drastica del volume massimo che un dispositivo multimediale come il comune iPod potrà erogare, è il commissario per la Tutela dei Consumatori Melena Kuneva, che parallelamente inviterà i consumatori a un ascolto moderato della musica in cuffiette.

La richiesta di diminuire il volume in cuffia, verrà ufficialmente rivolta ai produttori di lettori Mp3 dalla Commissione nelle prossime settimane. A giustificare la decisione vi è la necessità di tutelare la salute dei cittadini che utilizzano quotidianamente gli apparecchi in questione, percentuale che si aggira tra i 50 e i 100 milioni di europei, perlopiù giovani.

Secondo uno studio condotto nel 2008 della Commissione Scientifica sui rischi sanitari emergenti o recentemente identificati (SCENHIR), fra i cinque e i dieci milioni di utenti di lettori Mp3 e di iPod europei potrebbero perdere l’udito o riportare danni permanenti proprio a causa dell’utilizzo di questi dispositivi. Un pericolo che riguarda quanti sono soliti impostare la riproduzione del suono a frequenze superiori agli 89 decibel, la soglia oltre la quale l’udito è considerato a rischio e che usano questo apparecchio per più di un’ora al giorno ogni settimana, per almeno 5 anni.

eargraph

Foto: Greenfact

L’obbligo di abbassare il volume massimo dei dispositivi porterà gli attuali 100 decibel ai più moderati 80, il livello massimo di default invocato dalla Kuneva che ha formalmente incaricato l’organo europeo per gli standard elettrotecnici (CENELEC) di elaborare le nuove norme tecniche da presentare il prima possibile alla Commissione.

Lorenzo Briotti


10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

San Benedetto

Come ridurre le emissioni dell’acqua minerale: il caso San Benedetto

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

corsi pagamento

seguici su facebook