lampade_volanti_by_ecoligh

Un asino che vola probabilmente – e lo speriamo per voi - non l'avete mai visto. Ma chi ha avuto il piacere di gironzolare per le vie di Milano animate nei giorni scorsi dai tantissimi eventi che fanno da cornice al Salone del mobile 2010 concluso ieri, non può non essersi accorto delle lampade sospese in aria sui locali più trendy e i “fuorisalone” più interessanti della città meneghina.

Soprattutto se siete particolarmente sensibili alle tematiche ambientali come noi, perché le lampade volanti progettate dallo studio [1+2=8] hanno guidato i visitatori in un percorso attraverso i luoghi di tendenza milanesi dove sono stati organizzati gli appuntamenti più “sfiziosi” dal punto di vista dell'ecosostenibilità. Una vera e propria guida agli eventi del Fuori salone 2010 è, infatti, stata redatta e distribuita ai cittadini per le vie del centro che protagoniste della Design Week più famosa del mondo. (S)Top Selection, questo il nome del progetto di cui le lampade, è proprio il caso di dirlo, hanno rappresentato il “fanalino di punta”, è stata un'iniziativa voluta e sostenuta da Ecolight, il consorzio per il recupero dei RAEE con l'obiettivo di sensibilizzare sul tema dei rifiuti elettronici e sul loro corretto recupero.

I rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, la cui crescita è superiore a quella dei rifiuti comuni, come ricorda il direttore generale di Ecolight, Giancarlo Dezio, rappresentano la vera sfida dei prossimi anni. «Il consumo degli oggetti elettronici, dai telefonini ai piccoli elettrodomestici per arrivare fino ai televisori, è in crescita: l'incremento dei rifiuti elettronici viene infatti stimato in circa il 5 per cento all'anno. È necessario quindi stimolare una maggior sensibilità su questo tema, cercando di raggiungere direttamente i consumatori. L'innovativa idea delle lampade volanti ben si coniuga con questa finalità».

Oltre cinquanta i locali che hanno aderito e sulla quale sono state installate le"lampade volanti by Ecolight" che, a mo di tanti fari, hanno contribuito a navigare le persone nel mare degli eventi del Fuori Salone 2010.

lampade_volanti3 lampade_volanti4

«(S)Top Selection è un progetto che abbiamo lanciato l'anno scorso insieme ad Atelier Panda e che ha riscosso molto successo», spiegano Andrea Barra e Davide Gallina, ideatori di [1+2=8]. «La lampada conferisce forma alla luce, staccandola da quella condizione di staticità che invece è propria delle lampade convenzionali. Non fluttua, bensì vola, diventando strumento privilegiato per lanciare un messaggio», un momento per "ricordare a tutti che una lampadina a basso consumo energetico deve essere portata in piazzola e non messa nel sacco dell'indifferenziata. E prossimamente - conclude Dezio-, con l'entrata in vigore del decreto "uno contro uno" sarà possibile lasciare il proprio vecchio elettrodomestico direttamente in negozio quando se ne acquista uno nuovo».
Simona Falasca

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram