Asus_bamboo

Salone del Mobile di Milano, siamo in giro per il Brera Design District. Siccome siamo "green" ma anche un po’ geek sgattaioliamo al secondo piano di un palazzo nel cuore del quartiere che fu degli artisti (oggi dei designer) dove in un accogliente appartamento vengono presentati in esclusiva per la Design Week gli ultimi modelli di computer ASUS. Senza nulla togliere al resto della gamma il modello che ci ha colpito di più tra tanta plastica è stato l’U53 che sembra fatto di mogano, anche se si tratta invece di fibra di bambù l’effetto è comunque notevole.

L’aspetto “naturale” non è solo un artifizio, il bambù è stato utilizzato estensivamente per la realizzazione di questo portatile come vero e proprio materiale da costruzione alternativo alla plastica e non come semplice finitura.

In bambù è realizzato infatti sia il “coperchio” esterno ma anche la parte interna; sorpresa delle sorprese anche il touchpad è in autentico bambù, noi l’abbiamo provato un po’ increduli ma possiamo assicurarvi che funziona perfettamente.

Un’altra interessante peculiarità dell’U53 è che il legno è stato solo minimamente trattato, in questo modo, con l’uso e con il tempo esso assumerà nuove sfumature e venature, assumendo un aspetto unico.

Ma estetica a parte, il bambù, come abbiamo visto diverse volte, è un materiale che ha caratteristiche tali da renderlo unʼottimo materiale costruttivo: è infatti molto resistente ma anche elastico, in grado di sopportare sollecitazioni e pesi anche significativi: pensate che in Cina il bambù è il materiale con cui sono fatte le impalcature edili per costruire i palazzi!

big-asus-1

Dalla prospettiva della sostenibilità va anche detto che il bambù si rigenera molto velocemente (4 anni ca) molto di più rispetto ad altre specie vegetali come gli alberi “da carta” che devono crescere per circa 10 anni.

Il computer resta comunque un oggetto elettronico che consuma elettricità, ma anche qui ASUS dimostra una particolare sensibilità visto che l’U53 adotta tecnologie e soluzioni mirate alla riduzione del consumo energetico, come il Super Hybrid Egine che regola la frequenza dalla CPU in base al carico di lavoro per ottimizzare i consumi.

big-asus-2

Anche se non si conoscono ancora tutte le caratteristiche tecniche, sembra che l’U53 monterà una scheda grafica dedicata associata ad un chip grafico integrato per ottimizzare ulteriormente il risparmio energetico. Con un’ottima scelta di coerenza, anche la confezione è realizzata interamente in materiali completamente riciclabili.

Michele Clausi


geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram