Bologna: a passeggio nel Medioevo con la ‘Macchina del tempo’ (FOTO e VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chi non ha sognato almeno una volta nella vita di avere una macchina del tempo per rivivere emozioni e suggestioni del passato? Adesso è il caso di dirlo,il sogno diventa realtà aumentata.

In occasione della Festa Internazionale della Storia che si svolgerà il 3 dicembre, nella Sala Borsa di Bologna, si potrà provare la Macchina del tempo e ritrovarsi tra carretti, portici in legno e botteghe artigiane in pieno Medioevo.

Il tutto grazie a un visore -la cui tecnologia è stata sviluppa dallo Studio Evil- che una volta indossato, proiettata chi lo usa in una realtà parallela, creando così l’illusione di essere in un altro luogo ed epoca. Manovrando un joystick ci si sposta nel centro storico bolognese, si incontrano persone, si fanno acquisti, si esplorano edifici in strade affollate da artigiani e commercianti.

“Un progetto sperimentale made in Bologna unico in Europa frutto di un lavoro di un anno, tempo necessario per disegnare, con meticolosa verosimiglianza di particolari, 4mila case perfette in ogni dettaglio, dal singolo mattone alle travi in legno, e oltre a tremila oggetti di arredo urbano Per questo la collaborazione con gli storici è stata preziosa, per evitare l’effetto parco divertimenti e dare invece un sostegno alle attività che riguardano la conservazione di un bene come l’architettura e l’arte dell’epoca”, dice Luca Marchetti dello Studio Evil.

Un viaggio dunque, nella Bologna del ‘200, con la possibilità di salire perfino sulle balaustre senza protezione delle Torri, un tour virtuale davvero emozionante con una ricostruzione fedelissima alla realtà.

macchina del tempo1
macchina del tempo2
macchina del tempo3

Ma solo 100 saranno i fortunati che il 3 dicembre potranno provare per la prima volta la Macchina del Tempo, tuttavia gli organizzatori assicurano che anche dopo, ci sarà la possibilità di fare un tuffo nel passato, qui trovate tutte le informazioni.

Nel frattempo qualche anticipazione in questo video:

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook