TikTok e minori, il nuovo spot del Garante. Genitori vigilate sull’età (e sull’uso dei social)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

“Se non ha l’età, i social possono attendere”. Dice così il nuovo spot del Garante privacy e di Telefono Azzurro per sensibilizzare i genitori sul tema della tutela dei bambini sui social network.

Il caso di Antonella, la bambina palermitana morta dopo una challenge su TikTok ha invitato a un’attenta riflessione. L’uso dei social da parte dei più piccoli deve essere attentamente monitorato da parte dei genitori ma non solo. Da domani 9 febbraio, Tik Tok inizierà a bloccare gli utenti italiani e a richiedere di nuovo l’età allo scopo di evitare che si iscrivano alla piattaforma social i minori di 13 anni.

Ma i ragazzini potrebbero anche non rivelare la loro reale età. Per questo, il Garante per la protezione dei dati personali e Telefono Azzurro hanno lanciato uno spot che andrà in onda proprio da domani sulle reti della Rai, Sky, Mediaset, La 7

“per richiamare i genitori a svolgere un ruolo attivo di vigilanza e a prestare particolare attenzione al momento in cui verrà richiesto ai figli di indicare la loro età per accedere a Tik Tok”.

Ma l’invito è anche quello di verificare che i più piccoli abbiano l’età per iscriversi ai social.

Ecco lo spot:

TikTok vietato ai minori di 13 anni

Ricordiamo che proprio nei giorni scorsi il Garante aveva chiesto a Tik Tok di introdurre nuovi divieti e bloccare l’accesso agli utenti minori di 13 anni. Il social si è adeguato alle richieste e ha inoltre fatto sapere che valuterà l’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale per la verifica dell’età.

“Poiché l’individuazione di tali soluzioni richiede un bilanciamento tra la necessità di accurate verifiche e il diritto alla protezione dei dati dei minori, la società si è impegnata ad avviare con l’Autorità privacy dell’Irlanda – Paese nel quale la piattaforma ha fissato il proprio stabilimento principale – una discussione sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale a fini di “age verification” ha fatto sapere TikTok.

Da domani, dunque, i minori di 13 anni saranno letteralmente banditi dalla piattaforma e speriamo che i genitori possano vigilare affinché tali regole siano rispettate. Al di là del limite di età, la vivilanza da parte dei genitori non deve mai mancare.

Fonti di riferimento: Garante Privacy

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook