La Foresta Amazzonica in un click grazie a Google Street View

foresta amaz2

Foresta Amazzonica. Da sempre sognate di visitare una delle più belle meraviglie naturali del pianeta? Detto fatto. Google ci offre ancora una volta la possibilità di vedere il mondo a 360 gradi. Le telecamere di Street View delle sezioni brasiliane e statunitensi di Google, hanno infatti immortalato lo scorso agosto alcuni angoli di paradiso della nostra Terra.

E due giorni fa, in occasione della Giornata Mondiale della Foresta, ha lanciato il nuovo servizio. Come non rimanerne affascinati? Insieme ai colleghi del Google Earth Outreach il team brasiliano si è recato dal vivo in Amazzonia per raccogliere dal vivo e a livello del suolo immagini di fiumi, delle foreste e delle comunità della riserva del Rio Negro: “Ora chiunque può sperimentare la bellezza e la diversità del Rio delle Amazzoni“.

Non solo foresta. La nuova funzione di Street View consente anche di fare un tour virtuale in barca lungo il braccio principale del Rio Negro, e di andare a zonzo anche negli affluenti più piccoli. E perché non regalarsi una passeggiata lungo i sentieri della Tumbira, la più grande comunità che vive all’interno della riserva, o visitare alcune delle altre comunità? Street View è riuscito ad entrare anche all’interno dei piccoli villaggi, dive gli abitanti hanno messo a disposizione informazioni sulla loro vita nella riserva e sulla loro cultura.

Questo progetto è stato reso possibile in collaborazione con la Sustainable Amazonas Foundation (FAS), l’organizzazione locale di conservazione senza scopo di lucro, che ha invitato Google ad immortalare l’area. In tutto, sono state oltre 50.000 le immagini scattate e poi cucite insieme per creare le viste panoramiche immersive a 360 gradi.

foresta amaz1

Molte aree del Rio delle Amazzoni, tra cui la Riserva del Rio Negro, sono sotto la protezione del governo brasiliano con accesso limitato al pubblico. Ed è questo a rendere ancora più speciale questo progetto. Abbiamo la possibilità di accedere anche virtualmente a questo angolo di paradiso, che altrimenti non avremmo mai visto: “Insieme alla FAS, siamo entusiasti di aiutare tutti, dai ricercatori agli scienziati, per saperne di più sul Rio delle Amazzoni da tutto il mondo, ma anche per conoscere meglio le comunità locali che stanno lavorando per preservare questo ambiente unico“.

E voi, avete già fatto il vostro tour personale della Foresta Amazzonica? Che aspettate? E una volta che state in viaggio, non perdetevi i fondali della Grande Barriera Corallina.

Clicca qui per il tour e la galleria di immagini.

Francesca Mancuso

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

tuvali
seguici su Facebook