Google rende il Grand Canyon a portata di mouse

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Grand Canyon con un click grazie a Google. Dopo la Foresta Amazzonica, l’Antartide e le profondità dell’oceano, Googel Street View ha osservato da vicino uno dei posti più affascinanti e suggestivi della Terra, il Grand Canyon. Le nuove immagini interattive fornite dal colosso di Mountain View coprono un’area superiore ai 75 chilometri.

Passeggiare per il Grand Canyon, rimanendo a casa adesso è possibile. Più di 9.500 panorami di questo capolavoro della natura sono ora disponibili su Google. Per visitare gli scorci più suggestivi del Grand Canyon basta collegarsi a Google Maps.

Per avere a disposizione le immagini dei luoghi impossibili da raggiungere in auto, motoslitta o attraverso i carrelli il team di Google ha utilizzato il Trekker, uno speciale zaino dotato di un sistema di telecamere gestito da un dispositivo Android e composto da 15 lenti angolate e direzionate verso punti differenti. Ciò ha fornito le spettacolari panoramiche a 360°.

gran canyon2

Portato sulle spalle da un operatore, il Trekker ha scattato una foto circa ogni 2,5 secondi. In questo modo è possibile osservare da vicino il famoso Bright Angel Trail o il fiume Colorado o ancora il Meteor Crater.

Pronti per fare un’escursione?

Francesca Mancuso

Leggi anche:

Google Street View: immagini dall’Antartide

Google street View arriva in fondo agli oceani

La Foresta Amazzonica in un click grazie a Google Street View

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook