@Google

Dal pane alle mascherine, l’autoproduzione ai tempi del Covid: i “come fare” più cercati su Google nel 2020

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quest’anno ci siamo decisamente dedicati alla cottura al forno. Qual è stato il cibo da cuocere in forno più cercato a livello mondiale? Esatto, il pane! Le ricerche sono lievitate più dell’impasto. Si tratta di uno dei dati che emergono dallo ZeitGeist di Google, il report annuale di cosa gli italiani hanno cercato sulla piattaforma che detiene il 95,5% delle ricerche svolte nel nostro Paese.

Come tutti ormai ben sappiamo, a marzo 2020 la notizia del nuovo coronavirus ha attirato quasi completamente la nostra attenzione e parole come distanziamento sociale, mascherine e disposizioni in materia di isolamento sono diventate il nostro mantra quotidiano. Proprio per via di questa nuova situazione che abbiamo dovuto affrontare, molti di noi hanno desiderato ardentemente qualche tipo di attività che potesse rimpiazzare quelle che non abbiamo più potuto svolgere.

Così ci siamo dedicati all’autoproduzione e tra le ricerche sul “come fare” svettano pane, mascherine, lievito di birra e lievito madre, pizza e amuchina. Lo confermano anche le ricerche sul “fai da te” per la persona, che dimostrano come gli Italiani si siano messi un po’ tutti a “spiganattare”, come si dice in gergo tecnico del settore, per crearsi in casa maschere e tinte per capelli, scrub, ceretta.

La ricerca di come tagliarsi i capelli ha raggiunto il suo massimo storico. Corto davanti e lungo dietro, il taglio mullet è stato cercato il doppio delle volte rispetto al taglio rasato.

Come fare…?

  1. Pane in casa
  2. Mascherine antivirus
  3. Lievito di birra
  4. Pizza
  5. Amuchina 
  6. Lievito madre
  7. Tampone
  8. Spid
  9. Domanda reddito di emergenza
  10. Gnocchi

Fai-da-te (per la persona)

  1. Amuchina
  2. Maschera capelli
  3. Scrub
  4. Tinta capelli
  5. Ceretta
  6. Pulizia del viso
  7. Colpi di sole
  8. Pedicure
  9. Taglio capelli uomo
  10. Ceretta araba

Fonte: Google

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Speciale Creme Solari

Creme solari: come sceglierle e a cosa fare attenzione

eBay

Work out: i migliori attrezzi per allenare a casa tutti i muscoli

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook