Fonte Foto: Google.it

Quali sono le parole più cercate della rete? È uscita oggi la Google Zeitgeist 2011, la classifica delle parole chiave più digitate nel motore di ricerca più noto ed utilizzato al mondo. Nel corso degli ultimi anni il Web è diventato una delle maggiori fonti di informazione utilizzate dalla popolazione per andare alla ricerca di approfondimenti ed aggiornamenti riguardanti le notizie di cronaca, sia estera che locale, la politica ma anche le tematiche legate all’ambiente ed all’ecologia.

Nel mondo, ad esempio, la parola in più rapida ascesa tra le ricerche, ad esempio, è una parola chiave emblematica: Fukushima. I tragici fatti avvenuti in Giappone lo scorso marzo hanno destato la preoccupazione degli italiani ed il loro desiderio di rimanere aggiornati sugli sviluppi della situazione giapponese, in particolare in relazione al problema delle fughe radioattive e delle eventuali conseguenze dell’accaduto per il resto del mondo.

I fatti di Fukushima hanno risollevato in tutto il mondo una nuova attenzione alle problematiche relative al nucleare. Le discussioni riguardo un possibile ritorno all’utilizzo dell’energia nucleare in Italia sono giunte sino al punto di far nascere la necessità di trattare la questione tramite un referendum, in modo che gli italiani potessero esprimere il proprio parere in proposito.

Il referendum, che comprendeva inoltre i quesiti relativi al legittimo impedimento e al tema dell’acqua pubblica, ha destato l’interesse della popolazione, alla ricerca di maggiori informazioni prima dio recarsi alle urne. Ciò è dimostrato dal fatto che il termine “referendum” sia al quinto posto della top ten delle ricerche italiane in più rapida ascesa.

Il motore di ricerca testimonia una maggiore attenzione e preoccupazione degli italiani in merito alle tematiche legate all’ambiente e, di conseguenza, alla salute ed al vivere civile. Inoltre, è impossibile non notare come nella classifica di Google riguardo alle chiavi di ricerca legate al cibo, le dieci ricette più ricercate siano vegetariane. Un ulteriore segno di come gli italiani stiano di pari passo sviluppando una nuova coscienza sia alimentare che ambientale.

Secondo Google, gli italiani hanno pensato di portare in tavola piatti in cui protagoniste indiscusse sono la frutta e la verdura, come involtini di melanzane, risotto con gli asparagi, cous cous alle verdure, pasta con le zucchine, tiramisù alle fragole. Si tratta di ricette in cui, piuttosto inaspettatamente, carne e pesce sono completamente assenti.

Curiosa anche la classifica che google ha dedicato alla sezione delle ricerche relative al “come fare”. Pare che gli italiani abbiano una sempre più spiccata predilezione per il fai-da-te. Dalle chiavi di ricerca più utilizzate emerge che molti di noi hanno cercato sul Web le istruzioni per realizzare da sé orecchini, braccialetti, fiocchi ed origami. Un inno all’arte dell’arrangiarsi e alla creatività.

Marta Albè

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

riso gallo

Riso Gallo

Riso Gallo Aroma: profumo esotico e sapore mediterraneo

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram