animali-facebook

Contro i maltrattamenti sugli animali, cambia l’immagine del tuo profilo Facebook. Lo abbiamo fatto con i cartoni animati nella settimana dell’infanzia, ma anche con le grandi donne per ribadire l’unicità dell’universo femminile in un momento in cui il modello che passa sui media è solo quello del “lavoro più antico del mondo”. Ora tocca ai nostri amici a 4 invadere il social network più grande del mondo.

È questa, infatti, la nuova iniziativa virale che sta spopolando su Facebook e sta portando milioni di utenti a sostituire la loro foto con quella del loro animale preferito per sostenere la campagna contro gli abusi sugli animali lanciata dal gruppo “No al maltrattamento di cani, gatti e animali indifesi", che ad oggi conta quasi 400.000 likers.

E così cani, gatti, ma anche cavalli, koala e furetti si stanno via via impossessando del “faccialibro” con l’obiettivo di “non vedere immagini umane in Facebook fino al 28 febbrario” e riportare così l’attenzione mediatica sui temi del maltrattamento e degli abusi sugli animali, troppo spesso vittime della crudeltà dell’uomo e dei suoi interessi privati.

Affinché la campagna abbia successo e riesca a bissare la potenza virale di quella raggiunta con i cartoni animati, ciascuno di noi è chiamato non solo a sostituire l’immagine, ma a condividere l’iniziativa sulla propria bacheca o tramite messaggio ai proprio amici con il seguente testo:

‎"Modifica l'immagine del tuo profilo e metti la foto del tuo animale domestico o animale che vuoi… l'idea è non vedere immagini umane in Facebook fino al 28 febbrario per collaborare con la campagna contro gli abusi sugli animali. Se sei contro il maltrattamento degli animali, copia e incolla questo messaggio nella tua bacheca".

Facebook si conferma ancora una volta uno strumento potentissimo che, se utilizzato a favore di cause e battaglie giuste, può davvero riuscire a fare la differenza. E stavolta è proprio il caso di metterci anche noi la faccia…quella di Fido (o micio) naturalmente!

Simona Falasca

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram